Resta in contatto

News

Milan-Lazio, parla Inzaghi: “Sfatiamo questo tabù! Rocchi una garanzia”

Lazio, Simone Inzaghi

Milan-Lazio, Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida Champions di San Siro: leggi le sue dichiarazioni

Milan-Lazio sfida vera, sfida da Champions League: i biancocelesti andranno domani sera a San Siro (ore 20.30, diretta tv su Dazn) per tentare il colpaccio contro la diretta rivale.

Per parlare della partita contro i rossoneri, Simone Inzaghi interverrà in conferenza stampa da Formello: leggi le dichiarazioni del tecnico biancoceleste alla vigilia di Milan-Lazio.

“Voglio una squadra con la mente libera”

Sicuramente sarà una partita importante nel nostro cammino Champions. Dovremo fare una grande gara, voglio una squadra con la mente libera, consapevole di essere forte e di poter giocare a San Siro con personalità.

“Nelle due gare ci mancano tre punti”

Con la Spal e il Sassuolo siamo stati al di sotto delle nostre possibilità. Col Sassuolo avremmo meritato di vincere, con la Spal a quel punto della partita non dovevamo perdere, sarebbero stati almeno tre punti fondamentali. Ma ora guardiamo alla partita di San Siro con molta fiducia.

Sul problema dei gol subiti nel finale

Tutte quante le squadre, non solo noi, subiscono gol negli ultimi 10 minuti per un fatto di concentrazione e stanchezza. Poi certo, dobbiamo sapere che sono i minuti più importanti.

Sulla vittoria in casa del Milan in campionato che manca da 30 anni

Tutti i tabù devono essere sfatati. Non è da tutti vincere in casa della Juve, né a San Siro. Speriamo che questo tabù possa saltare domani.

“Ho dubbi in difesa”

La formazione credo sia fatta. Ho i dubbi su chi giocherà accanto ad Acerbi, tra Luiz Felipe-Patric e Bastos-Wallace. Sarà una bellissima partita da giocare, con un grande pubblico e dovremo giocarla con grandissima personalità. Domattina faremo un piccolo risveglio a Milano e poi deciderò la formazione.

Gli assenti

Non ci sarà Radu, ha la caviglia non ancora a posto, ha provato a stringere i denti ma abbiamo preferito non rischiarlo. Marusic ha avuto un indolenzimento importante col Sassuolo e non ci sarà neanche lui, speriamo di recuperarlo per mercoledì. Berisha è fermo per il problema al polpaccio, mentre Badelj è squalificato. Gli altri calciatori saranno tutti a disposizione, verrà aggregato anche Jorge Silva dalla Primavera”.

“Col Sassuolo due errori”

Abbiamo analizzato la gara con il Sassuolo, una partita stradominata. I ragazzi hanno avuto la reazione di pareggiare all’ultimo. Sui due gol subiti sono stati commessi due errori che una squadra come la nostra non può permettersi.

“Mi aspetto più gol da tutti”

Mi aspetto più gol da tutti, da Luis Alberto, Milinkovic, Correa e Caicedo. Sia loro che Immobile ci aiutano tanto in fase di non possesso e possono essere meno lucidi in fase realizzativa, ma stiamo lavorando su questo.

“Rocchi la scelta migliore”

Rocchi è una garanzia, arbitra a livello europeo le partite migliori e sarà una garanzia per il grande pubblico che ci sarà e per l’importanza della gara. È uno dei migliori arbitri e penso che una scelta migliore non potesse esserci.

 

Leggi anche il racconto della rifinitura:

Lazio, la rifinitura anti-Milan: scopriamo le scelte di Inzaghi

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News