Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Karsdorp ha lasciato Roma questa mattina, insieme alla sua famiglia

Il terzino giallorosso ha già lasciato la Capitale, insieme alla sua famiglia, dopo la mancata convocazione per la gara di oggi contro il Torino. Venerdì alcuni tifosi sono stati sotto casa sua…

Dopo le accuse lanciate nel post gara di Sassuolo-Roma, ora tra Mourinho e Karsdorp è arrivata la rottura definitiva. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, questa mattina, il terzino olandese ha deciso di partire da Fiumicino con la famiglia per lasciare Roma. La motivazione che ha portato Karsdorp a prendere questa decisione è il fatto di non essere stato convocato per la partita di oggi contro il Torino. Sicuramente sfrutterà i giorni di vacanza programmati dalla Roma per la prossima settimana, poi si conoscerà meglio il suo futuro entro il mese di gennaio. Inoltre c’è da segnalare un fattaccio che ha riguardato direttamente il terzino olandese: negli ultimi giorni qualche tifoso si è recato sotto casa di Karsdorp, con un atteggiamento ‘poco amichevole’ nei suoi confronti. Fortunatamente nulla di grave, ma ha influito parecchio nella scelta presa quest’oggi di lasciare subito Roma, insieme alla sua famiglia.

107 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

107 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da L'angolo dell'avversario