Resta in contatto

Euro 2020

Euro 2020, Italia-Spagna: le formazioni ufficiali

Gli Azzurri scendono in campo a Wembley alle ore 21 per le semifinali. Emerson al posto di Spinazzola, Morata in panchina  L’ultimo ostacolo prima della finale. L’Italia di Mancini torna a Wembley dove ha sconfitto l’Austria per affrontare la Spagna e poi sognare in grande. Il match tra gli Azzurri e le Furie Rosse è la prima semifinale di Euro2020 e dà quindi il via alla final four. Per la prima volta dall’inizio di questo torneo Insigne e compagni dovranno fare a meno di Spinazzola (sostituito da Emerson), uscito per infortunio contro il Belgio dopo aver giocato cinque buonissime partite. Sorpresa nella Spagna che sceglie di mandare Morata in panchina e schierare Ferran Torres falso nueve con Oyarzabal largo a sinistra. INFO GARA

La gara tra Italia e Spagna, valida per la semifinale di Euro 2020, verrà giocata alle ore 21 allo Stadio Wembley di Londra. Un ritorno in terra inglese per gli uomini di Mancini dopo la vittoria a Monaco (Ger) contro il Belgio. Attesi sugli spalti circa 54000 spettatori, di cui almeno 11000 italiani e 9000 spagnoli. Chi passerà il turno sfiderà la vincente tra Inghilterra e Danimarca, in programma mercoledì sera alle ore 21. La partita sarà visibile su Sky Sport Uno, Sky Sport Football, Sky Sport 251 e su Rai Uno. Disponibile anche sulle applicazioni Sky Go e Rai Play.  SQUADRA ARBITRALE Arbitro: Felix Brych (GER) Assistenti: Mark Borsch (GER) e Stefan Lupp (GER) Quarto uomo:  Sergei Karasev (RUS)  LE PROBABILI FORMAZIONI ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne.  SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Dani Olmo, Ferran Torres, Oyarzabal

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Euro 2020