Resta in contatto

News

Juventus – Lazio, Inzaghi: “Provate diverse alternative. Riguardo martedì scorso ci vuole chiarezza”

Simone Inzaghi presenta in conferenza stampa a Formello la sfida di domani in trasferta contro la Juventus.

A poche ore dalla partenza per Torino, Simone Inzaghi ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani contro la Juventus. Queste le parole dell’allenatore della Lazio:

Penso che la partita di domani arrivi nel momento giusto. Abbiamo defezioni noi come loro, ma la partita resta importante e decisiva per la classifica anche se ne mancano ancora tante. Viene dopo un ko inaspettato. Sappiamo che per tener loro testa dovremo fare la partita perfetta.

In questi due-tre giorni ho provato diverse alternative perché dietro abbiamo difficoltà oggettive per l’assenza di Radu, Luiz Felipe e Lazari. Oggi abbiamo provato qualcosina, ma vedremo domani, poi deciderò con tranquillità.

Sapevamo dall’inizio dell’ano che avremmo lottato con altre 5-6 squadre. Come l’Atalanta cerchiamo ogni anno di restare attaccati al carro, anche se abbiamo perso qualche punto all’inizio. Non aver giocato martedì ci è servito per pensare bene dove siamo mancati contro il Bologna e abbiamo analizzato cosa non è andato.

La Juventus la conosciamo dopo tanti anni di sfide e finali. In altre circostanze è capitato di incrociarci vicino ad altri impengi importanti. Sarà così anche domani ma non conterà. Ciro si sentiva in colpa per aver sbagliato il rigore, ma non si deve abbattere. In questi giorni l’ho visto lavorare nel migliore dei modi. Lui è importante per noi e sono sicuro che da domani tornerà ad esserlo.

Domani ci saranno dei momenti dove saremo più alti e altri in cui dovremo difenderci, come è stato all’andata. La partita sarà fatta di momenti e gli episodi saranno decisivi. Dovremo essere bravi a farli girare dalla parte nostra. sappiamo che dovremo fare la partita perfetta. Negli anni abbiamo dimostrato di sapercela giocare con loro nel modo giusto. Rispetto a sabato scorso non voglio vedere che un singolo episodio contrario possa diventare determinante per rovinarci la partita.

Il problema dei gol fatti può starci, anche se dopo 18-19 partite in cui segnavamo sempre solo contro il Bologna non siamo riusciti a segnare, dopo un rigore sbagliato. Ma domani sappiamo come gioca la Juventus e dovremo fare una partita importante.

Per il rinnovo non c’è nessun problema. Riguardo martedì scorso penso che si debba fare al più presto chiarezza. Tutte le società coinvolte si sono già espresse a sufficienza“.

Qui le parole di Andrea Pirlo:

Juventus – Lazio, Pirlo: “Li conosciamo e sappiamo che non sarà facile. De Ligt non si è allenato”

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Fabrix
Fabrix
1 mese fa

Dovrebbe padroneggiare l’italiano un poco di piu’ e non darci sempre le solite frasi trite e ritrite. Dai Simone, sveglia!

Angelo Vannicola
1 mese fa

Speriamo che alle parole seguano i fatti…..

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News