Resta in contatto

News

Lazio, Eriksson: “Inzaghi non deve mollare. Boksic? Gli consigliai lo psicologo dello sport”

Eriksson: "La Lazio era casa mia. Gli anni più belli della mia vita"

L’ex allenatore biancoceleste ha parlato ai microfoni di Radiosei della Lazio e del suo tecnico Inzaghi.

“La cosa importante nel nostro mondo è quello di parlare con i calciatori. Gli scontenti in una rosa ci sono sempre, chi non gioca vorrebbe giocare sempre, chi gioca non uscire mai. Il calcio è anche questo, ma con il dialogo si risolve sempre tutto. Inzaghi non deve mollare e andare avanti con le sue idee, quest’anno stanno andando meno bene ma il tempo per recuperare c’è.

Una volta consigliai a Boksic di andare dallo psicologo dello sport, per un pò funzionò infatti in zona gol migliorò molto. Ho sempre avuto un ottimo rapporto con lui”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News