Resta in contatto

Il meglio dei Social

A mente calda, qualcuno aveva predetto il grande ritorno

reina

Con gli stadi chiusi, si sfogano a mente calda su Twitter le gioie e i dolori calcistici dei match della Lazio. E noi ve li raccontiamo.

Sfortuna, prestazione sottotono, formazione e cambi sbagliati. Dopo la sconfitta della Lazio col Verona le reazioni a mente calda su Twitter dei tifosi biancocelesti e degli allenatori da tastiera si sono concentrate su questi tre argomenti. E come biasimarli.

Ma tra le tante invettive lanciate contro il tecnico, c’è qualcuno a cui non è sfuggito un grande ritorno. Impossibile non averlo notato nelle interviste in zona mista. Il mantra che più di tutti caratterizza i post partita di Inzaghi. No, non “Spiaze“. L’altro.

Da qualche tempo sembrava una frase finita nel dimenticatoio. Probabilmente perché è sempre stato difficile quest’anno non ricordarsi parate, visti i disastri che stanno combinando i difensori. Ma ieri quelle parole, all’improvviso, sono riapparse. Scagliate nell’etere dal mister a compimento di una profezia lanciata in un afoso pomeriggio estivo

Parenti lontani

Ieri la vittoria del Verona è stata anche l’occasione per sistemare vecchi rancori familiari. Una lontana cugina, molto meno famosa, dell’indimenticabile icona cinematografica femminile della romanità si è presa la sua rivincita per anni trascorsi nell’anonimato.

Qualcuno sa come si dice in dialetto veneto “Aaaah! Annamo bene… annamo proprio bene“?

Errore madornale

Analizzando l’andamento della partita, a mente calda, c’è chi è riuscito subito a individuare quale sia stato il più grosso sbaglio commesso da Inzaghi. E quando ce ne siamo accorti, la reazione è stata la stessa per tutti

Si guarda avanti

Pazienza. Ormai è andata così. Bisogna guardare avanti per rialzarsi presto dopo le sconfitte. E siccome a qualcuno non è sfuggita la differenza di approccio tra Champions e Serie A, la domanda è sorta spontanea.

Ben detto”, verrebbe da pensare. Ma forse Anna non ha ancora realizzato quali siano le possibili future avversarie della Lazio in quella competizione…

 

 

Qui le puntate precedenti:

A mente calda, quanti like può fare la foto di una traversa?

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Il panettone bauli da Verona a sbarcato caro Lotirchio incomincia a fare mercato.🥂

Ruggero
Ruggero
2 mesi fa

Di questa annata DISASTROSA, perché andare agli 8vi di CL da solo a Lotito non certo alla Lazio l’unico COLPEVOLE è proprio lui, Lotito xché non è un presidente, è soltanto colui che ha preso la lazio e vive con i soldi delle TV, non investe, non ha sponsor(quest’anno è stato fortunato ha i soldi della CL), si affida a Tare che tra Albania ed ex Jugoslavia ha portato un 50na di giocatori di promozione tutti scelti da lui. Serviva un portiere vero, un paio di difensori Veri, un centrocampista, invece che fanno Gianni e pinotto spendono 20 milioni x… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Vavro ci faceva schifo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Da quando è entrato er profeta tra i pali è finita la Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Siete tutti disfattisti a pagamento!!
Via dalla Lazio e da chiamarvi Tifosi!!!
Ma de che!!!???!
Forza Lazio sempre

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Il meglio dei Social