Resta in contatto

Oltre la Lazio

UFFICIALE | Italia-Paesi Bassi si giocherà a Bergamo

Il nuovo protocollo della FIGC prevede ancora la quarantena di gruppo

UFFICIALE | Cambia la location della sfida di Nations League

La Figc ha annunciato il cambio location per la sfida di Nations League tra Italia e Paesi Bassi in programma il 14 ottobre, invece che a Milano si giocherà a Bergamo, in rispetto delle normative delle gare a porte chiuse.

ECCO IL COMUNICATO UFFICIALE:

La FIGC e la FMF, d’intesa con la UEFA, hanno concordato lo spostamento dell’incontro Italia – Moldova (7 ottobre) da Parma a Firenze. La scelta consentirà alla Nazionale, che sarà in ritiro presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, di limitare gli spostamenti in una finestra internazionale che prevede tre gare in programma.

Sono al momento in corso valutazioni con la KNVB per valutare la sede della gara Italia – Paesi Bassi (14 ottobre), programmata al momento a Milano. Resta invece confermata la gara prevista l’11 ottobre con la Polonia, in programma a Danzica.

Novità anche sul fronte Under 21: con lo stesso obiettivo di limitare gli spostamenti degli Azzurrini, è stato definito di spostare la gara Italia – Repubblica d’Irlanda da Benevento a Pisa, sede più agevole considerando anche che l’Under 21 sarà in ritiro a Tirrenia.

Eventuali ulteriori cambiamenti in vista delle gare di Novembre saranno tempestivamente comunicati.

La FIGC ringrazia per l’impegno finora profuso i Comuni di Parma e Benevento, i club coinvolti e tutte le autorità e le associazioni cittadine coinvolte nella pianificazione delle gare, con l’auspicio di far tornare presto le Nazionali in queste città”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Oltre la Lazio