Resta in contatto

News

Lazio, Mignogna: “Scudetto 1915? Più il procedimento FIGC si allunga, più emergono prove…”

Lazio - Genoa, striscione Scudetto 1915

L’avvocato Gian Luca Mignogna, in merito all’assegnazione dello Scudetto del 1915, è intervento a ‘Non è la Radio’ per gli ultimi aggiornamenti sul procedimento

Ecco le sue dichiarazioni: “Presto consegnerò in FIGC gli ultimi due dossier che dovrebbero completare l’ampio lavoro svolto per ristabilire la verità storica sul campionato 1914/15 e sul quale la FIGC sarà finalmente chiamata a pronunciarsi. E’ vero che la tempistica di definizione di questo procedimento si allunga sempre più, ma è anche vero che più si allunga più escono documenti incredibili e credo che alla fine ogni tassello sarà al proprio posto e dunque non dovremo far altro che aspettare che la FIGC prenda la sua decisione. Se queste prove dovessero essere ignorate, allora non basterà più il mio lavoro ma ci vorrà un appoggio deciso di tutti i laziali per ottenere qualcosa che alla Lazio spetta di diritto. La commissione storica si sta occupando non solo del campionato del 1915 ma anche di quello del 1925, conteso tra Genoa e Bologna, e quello del 1927 che fu revocato al Torino senza essere assegnato al Bologna secondo classificato. Sulla vicenda della Lazio nuoto sono rimasto basito sia fa tifoso sia istituzionalmente. La Lazio Nuoto era riuscita ad ottenere dal TAR una pronuncia che avrebbe dovuto bloccare l’esecuzione del provvedimento di sfratto dalla piscina della Garbatella, ma nonostante questo e la storia ultracentenaria della società il Comune di Roma ha voluto rendere esecutivo lo sfratto. Ho letto che c’è stata una raccolta di fondi che ha garantito almeno l’iscrizione al campionato di Serie A/1 di Pallanuoto, ma le difficoltà sono molte e non capisco il perché dell’accanimento di Roma Capitale in questo senso”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News