Resta in contatto

Oltre la Lazio

Dodici anni senza trofei: l’unico comandamento che i tifosi della Roma conoscono

Sono passati dodici anni dall’ultimo trofeo alzato al cielo dai calciatori della Roma.

Nel corso di questi anni, i tifosi giallorossi hanno visto alzare trofei da l’unica squadra della Capitale in grado di dare emozioni e prestigio alla Città Eterna.

Un primato storico che va avanti di anno dopo anno, al quale i tifosi romanisti oramai si sono abituati. Se il mese di Maggio per il calendario laziale è magico, per i cugini giallorossi tutt’altro.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Mi dispiace dissentire vi siete scordati il bonsai?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

L’ultima volta che la Roma ha vinto un trofeo : Cera ancora George Bush presidente Americano — L’Italia era ancora campione del Mondo — Gheddafi e Bin Laden erano ancora vivi e vegeti — Il Kosovo faceva ancora parte della Serbia –Fidel Castro era ancora il tiranno di Cuba –Erano ancora vivi Paul Newman e Michael Jackson — Doveva ancora uscire il film Avatar — Lionel Messi non aveva vinto ancora nessun pallone d’oro –Paul Pogba giocava con gli allievi del Havre Ac — Prodi era ancora presidente del consiglio — L’ i pad doveva ancora uscire

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ao mbe e er bonsai?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Oltre la Lazio