Resta in contatto

Storie di Polisportiva

I 120 anni in Piazza della Libertà raccontati dalla Lazio Motociclismo

I 120 anni in Piazza della Libertà raccontati dalla Lazio Motociclismo

I festeggiamenti dei 120 anni in Piazza della Libertà dal punto di vista della Lazio Motociclismo: il racconto di Giovanni Landi Fiorini

Dal Lunedì 6 fino a Domenica 12 Gennaio in Piazza della Libertà è stato allestito un villaggio biancoceleste in occasione del 120° compleanno della Società Sportiva Lazio per festeggiare dove tutto è nato. Promotori ed organizzatori S.S. Lazio Motociclismo, Lazio100 e Ottavio Napoli per Lazio Fan Shop; con il sostegno della Regione Lazio ed il patrocinio della Società Sportiva Lazio e del Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento.

Tantissimi gli eventi e spettacoli che si sono succeduti in questa settimana, a cominciare dal 6 giorno dell’Epifania quando una graziosa Befana ha distribuito doni e calze a tutti i piccoli aquilotti presenti in piazza.

Mercoledì 8 è stato consegnato un premio alla carriera a Fabio Poli, ex giocatore della Lazio tra il 1985 ed il 1987, realizzatore della rete che a Napoli il 5 luglio 1987 consentì alla Lazio dei -9 di imporsi per 1-0 contro il Campobasso nello spareggio per non retrocedere in Serie C; a consegnare il premio, insieme al Presidente della S.S. Lazio Motociclismo Mario Notari, è intervenuto il Consigliere Regionale Daniele Ognibene.

Sul palco allestito a fianco della gigantografia di Giorgio Chinaglia si sono esibiti, in giornate diverse, Toni Malco e Velia Donati: una valanga di note delle canzoni più amate ha invaso la piazza,  standing ovation per entrambi gli artisti con tutti i presenti ad intonare insieme i canti e a sventolare sciarpe e bandiere biancocelesti.

Presidenti e dirigenti della Polisportiva, giornalisti, ex giocatori, amici e tifosi in tantissimi sono passati in Piazza per salutare gli organizzatori e visitare gli stand allestiti in primis Franco Capodaglio direttore di Noibiancocelesti ed il dott. Arturo Diaconale (Responsabile della comunicazione della S.S. Lazio Calcio) a seguire tra i tanti: Alessandro Lommi (Lazio Club Genzano), Angelo Ferrante (Gruppo Gate51), Antonio Barile (La Contea), Assy Serafini (artista), Fabrizio Pellegrini (UNVS), Franco Anzidei con Felice e Luca De Nicola (Ciclismo), l’avvocato Gian Luca Mignogna, Gianni Barberi (Darts), Giovanni Carrara e Marco Trodini (Atletica Leggera), Giuseppe Palma (Krav Maga), Lionello Ferracuti (Sodalizio), Lino Della Corte (Paracadutismo), Marco Barbaliscia (Lazionews), Marco Sabani (Walking Football), Massimiliano Ferraresi (La Voce dei Laziali), Massimo Piscedda (Lazio Calcio), Paolo Peroso e gli amici motociclisti del Motoclub I Vagabondi del Presidente Giuseppe Lombardo.

Martino Pota (Bowling) e Moreno Paggi (Basket in carrozzina) hanno allestito degli spazi dimostrativi delle proprie discipline, cosi come hanno fatto per le loro Sezioni anche Adriano Pace (Cinofilia), Massimiliano Spinetti (Pesca Sportiva) e Sandro Spinetti (Automobilismo).

All’interno di una speciale “immersive room” in uno schermo a 180 gradi tridimensionali, lungo 8 metri ed alto 2, è stato proiettato durante tutti i giorni un video sulla storia della Lazio: 12 minuti di emozioni biancocelesti che hanno ripercorso la nostra storia del 9 Gennaio 1900 alla recentissima vittoria della Supercoppa a Riad.

Un grande evento ideato, realizzato e prodotto da Mario Notari Presidente della S.S. Lazio Motociclismo che supportato dal suo staff – Emilio Trontelj, Fabio Egidi, Gianluca Montebelli, Giovanni Lando Fioroni, Luca Lommi, Pasquale Sabino, Raffaele Danese e Roberto Montani – ha organizzato e diretto tutti gli eventi durante tutta la manifestazione. Grazie Mario!

120 anni di storia, 15000 presenze, decine di eventi, una settimana di grande Festa per una Festa eccezionale. Buon compleanno Società Sportiva Lazio!

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Signori.Che Spettacolo.Beppegool. il Capitano."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mitoche non dimenticherò mai"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Storie di Polisportiva