Resta in contatto

Pagelle

Il mister delle scelte perfette: le pagelle a Simone Inzaghi

Roma - Lazio, segui la conferenza di Inzaghi insieme a noi

Ha trasformato la Lazio regalandogli la mentalità giusta, ha battuto la Juventus due volte in 15 giorni con scelte perfette: queste le pagelle per Inzaghi

È lui l’uomo numero uno di questa Lazio e della Supercoppa. È il laziale dei laziali, è Simone Inzaghi.

Una partita perfetta con scelte coraggiose ed esatte, i quotidiani odierni non potevano che regalare la piena sufficienza (quasi con lode) al mister biancoceleste.

Corriere dello Sport, voto 8:

“Disegna una partita perfetta. Formazione iniziale giusta, sostituzioni azzeccate e più in generale ateggiamento perfetto che schianta per la seconda volta in 2 settimane la Juventus. Da applausi.

La Gazzetta dello Sport, voto 8:

“Ha azzeccato tutto: formazione, partite, cambi. Ha battuto una squadra più forte con una panchina più attrezzata. E la seconda volta facendo meglio della prima contro una Juve arrabbiata.

Tuttosport, voto 8:

“Ha trovato l’undici ideale e non lo cambia di una virgola. Cercava la perfezione, la trova ancora contro la Juventus: applausi”.

La Repubblica, voto 8:

“Non sbaglia una mossa. Scacco matto a Maurizio Sarri”

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Pagelle