Resta in contatto

News

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (foto)

Rassegna stampa di martedì 3 dicembre, le prime pagine dei principali quotidiani sportivi nazionali in edicola oggi.

La rassegna stampa di oggi è incentrata sull’assegnazione del pallone d’oro a Messi. Tutte le prime pagine ne parlano, mettendo in risalto il dualismo con Cristiano Ronaldo.

La Gazzetta dello Sport scrive “Messi 6 d’oro. Ira Juve“. Paratici e Chiellini difendono CR7 e lui diserta la cerimonia di Parigi per andare a Milano a ritirare il premio dell’AIC.

In tagliom alto la rosea parla anche dell’Inter che ha trovato in Lautaro Martinez il vero fenomeno stagionale. “LautarOne“è il gioco di parole per descriverlo: rispetto all’anno scorso è il giovane che più ha alzato il proprio livello di rendimento.

Sul Corriere dello Sport il titolo sull’argomento di giornata è “CRisi“. Il portoghese segna poco nella Juve e il posto fisso sta diventando una prigione per lui e per Sarri. Di fianco invece c’è spazio per un approfondimento sui segreti della Lazio. “Tutti i gol passano da loro” in riferimento ai fab four Milinkovic, Luis Alberto, Correa e Immobile. Sono al centro del gioco, coinvolti in 32 dei 33 gol totali realizzati in A quest’anno.

Tuttosport in apertura, al contrario degli altri due quotidiani, sceglie di ribaltare la questione pallone d’oro. Nemmeno un accenno a Messi. Ritratto in foto un Ronaldo sorridente al Gala del calcio con il titolo “Juve d’Oro“. Oltre lui, infatti sono stati premiati molti altri bianconeri tra calciatori e calciatrici. Di lato, da Parigi, riportato solo il premio ricevuto da De Light come miglior  giovane della passata stagione.

 

 

Scrivi la tua opinione sul muro del tifoso:

Preferireste vincere sabato o vincere la Supercoppa?

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "il piu' forte giocatore che abbia mai indossato la maglia della lazio. top assoluto"

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono cresciuto ammirando le gesta ed i goal strepitosi di Beppe Signori.Poster in camera e petto in fuori. Grazie Campione!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Cosa dire,sono della Lazio grazie a lui, è stato il mio mito"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News