Resta in contatto

News

Lazio – Celtic, tensione in città. In serata due accoltellati

Lazio tifosi stadio

In pieno centro storico a Roma, attimi di tensione tra tifosi di Lazio e Celtic. L’Adn Kronos parla di due accoltellati in alcuni scontri.

Vigilia tesa per Lazio – Celtic. Dal sito dell’Adn Kronos si apprende la notizia di alcuni scontri tra tifosi in pieno centro storico. Ci sarebbero anche due accoltellati.

Dalle prime indagini pare che un gruppo di sette-otto tifosi romani abbia aggredito alcuni sostenitori del Celtic, colpendo a caso tra le vittime. Entrambi i soggetti, un tedesco e uno scozzese, non avrebbero comunque riportato lesioni gravi. Gli investigatori sembrano orientati a credere che si tratti di ritorsioni in considerazione di quanto avvenuto a Glasgow due settimane fa. Dentro il Celtic Park, infatti, gli ultras di casa avevano esposto provocatori e offensivi striscioni contro i biancocelesti.

Aggiornamento ore 7:40

Rispetto alle prime notizie uscite nella nottata, questa mattina il medesimo sito Adn Kronos riporta alcuni aggiornamenti riguardo le vittime e le modalità dell’aggressione. Entrambi gli accoltellati sono scozzesi (si era parlato inizialmente di un tedesco coinvolto) e sono stati coinvolti in due diversi momenti. Il primo, 52enne, in una rissa scoppiata fuori da un pub tra via Napoli e via Nazionale, ha riportato una ferita al fianco. Il secondo, di 35 anni, è stato invece colpito in piazza Beniamino Gigli. Ricoverati al Policlinico Umberto I, il più giovane è stato operato nella notte. Nessuno dei due è in pericolo di vita.

 

Leggi anche:

Lazio – Celtic, la probabile formazione dei biancocelesti

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News