Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, Palombi: “La forza deve essere il grande gruppo che siamo”

Lazio Women, secondo posto in classifica e aria di promozione

Ieri la Lazio Women è uscita sconfitta dalla prima partita di Coppa Italia contro il Napoli. Ma le ragazze sono pronte ad imparare dai loro errori

Una sconfitta quella di ieri che non è destinata a scalfire l’entusiasmo in casa Lazio Women.

Dopo un avvio di campionato ricco di aspettative, ieri le ragazze hanno subito la prima sconfitta sul campo del Napoli nella partita di Coppa Italia. Ma come il loro allenatore Seleman nelle dichiarazioni rilasciate a Lazio Style Radio, anche le sue giocatrici sanno che dagli errori si può imparare tanto.

Per quanto l’inizio in Coppa Italia ora possa risultare in salita, nulla è compromesso. Così come in campionato dove le ragazze sanno di poter raggiungere l’obiettivo fissato ad inizio stagione: l’accesso in Serie A.

A rompere subito il velo di rammarico per il risultato di ieri pomeriggio, l’autrice del gol biancoceleste. Claudia Palombi ha infatti pubblicato un post sul suo profilo Instagram dove si dice pronta a rialzarsi insieme alle sue compagne di squadra.

“Una sconfitta che fa male, una sconfitta che ci insegna tanto, ripartiamo da qui.
Ripartiamo tutte insieme consapevoli degli errori commessi.
Contenta per il mio primo gol stagionale, la forza deve essere il grande gruppo che siamo.
FORZA LAZIO CARICA”

Della stessa idea anche la centrocampista Antonietta Castiello che è invece intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio. Ecco le sue parole:

“Non volevamo perdere a Napoli ma questo ko ci è servito per studiare le avversarie visto che le incontreremo il 27 ottobre in campionato. Abbiamo preso gol per errori individuali, ora abbiamo un mese di tempo per prepararci al secondo match contro di loro.

Vogliamo andare avanti in Coppa, ci teniamo. Il nostro obiettivo primario è però il campionato. Sono soddisfatta del mio inizio, ma posso e voglio dare di più. Ci conosciamo meglio rispetto allo scorso anno, cercheremo di migliorarci”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Lazio Femminile