Resta in contatto

News

Liverani, un passato da laziale e un presente da tifoso romanista

Liverani, un passato da laziale e un presente da tifoso romanista

Domenica Fabio Liverani affronterà la Roma con il suo Lecce. Nonostante sia un tifoso giallorosso, attende con più emozione di giocare contro la Lazio

Fabio Liverani ha riportato il Lecce in Serie A e domenica prossima affronterà la Roma ci cui è tifoso.

Nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’allenatore del Lecce parla dell’imminente sfida. Ma alla domanda se sarà emozionante affrontare la propria squadra del cuore, la risposta è spiazzante.

“Mi emozionerò di più quando rivedrò Lazio e Fiorentina, i club nei quali ho giocato”.

Cinque sono state le stagioni giocate con la maglia biancoceleste. Dal 2001 al 2006, portando anche la fascia da capitano prima di decidere di non rinnovare il contratto. Un passato biancoceleste, col cuore giallorosso, durante il quale ha dimostrato attaccamento alla maglia con l’aquila sul petto.

Non resta che aspettare il 10 novembre prossimo quando la Lazio e il suo ex Liverani potranno rivedersi ancora e affrontarsi da avversari.

 

Leggi anche:

La dannazione della Lazio. Leggo: “Problemi di mira”

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

non ti ho mai tifato sapendo che eri un riommers

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Uno dei probabili allenatori futuri della lazio insieme a rocchi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

me piaceva tanto fabbbietto… sarà pure romanista, ma con la nostra maglia ha sempre dato tutto, anche nei derby. che sinistro vellutato e che capoccia che aveva

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi dispiace per lui ma 4 sono assicurati !!! Natale non viene tutto l’anno !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ricordo si giocava di sera e faceva pure freddo
Liverani al volo
Lazio Juve 1 0
Tornata a casa con mia figlia un bel piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino ?????

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News