Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, la rifinitura: Patric in pole, Parolo insidia Milinkovic

Lazio, Sergej Milinkovic

Alla vigilia di Spal – Lazio, Simone Inzaghi conferma le indicazioni in difesa e in attacco: la sorpresa potrebbe arrivare dal centrocampo

Due ballottaggi praticamente risolti, uno nato proprio oggi: la Lazio che affronterà la Spal riserverà diverse novità rispetto alle prime due giornate di campionato.

Alla vigilia della sfida di domani al Paolo Mazza di Ferrara (ore 15, diretta tv su Sky), Simone Inzaghi ha confermato le indicazioni delle scorse sedute di allenamento: Patric è favorito su Vavro per una maglia sul centro-destra della difesa, Caicedo prende il largo in attacco rispetto a Correa.

La sorpresa vera e propria arriva invece dal centrocampo: nella rifinitura, a muoversi tra i titolari è stato Parolo e non Milinkovic. Una variante in più da prendere in considerazione per la trasferta in terra emiliana.

Regolarmente in campo Valon Berisha, dopo i due giorni di permesso, mentre non partecipano alle prove tattiche Luiz Felipe, Adekanye e Lukaku: i primi due per infortunio, il secondo non è ancora in condizione.

La probabile formazione con i ballottaggi

(3-5-2) – Strakosha; Patric (Vavro), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic (Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile.

 

Leggi anche:

Lazio, Ventura: “Dziczek ha potenzialità enormi. Capisce il calcio, lo legge”

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ancora co patric?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

#patricout

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ancora sto Patric….!!!!?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vi prego Patric nooooooo!!!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

No patric no nun se po guarda’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che tristezza.. Ancora con lulic parolo e patric

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo che inzaghi non faccia turnover,per l amor di dio….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Patric!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Casa Lazio