Resta in contatto

News

Gazzetta dello Sport: “Tare torna in campo”

Tare duro contro Spadafora: "Non sta aiutando il calcio italiano"

Alla Gazzetta dello Sport Igli Tare ha ripercorso il suo passato da calciatore, in particolare al Brescia e al Bologna, prima di diventare dirigente.

Oltre all’intervista sul Corriere dello Sport, il ds della Lazio Igli Tare ha parlato anche alla Gazzetta dello Sport. Sulla rosea il racconto dei suoi anni da calciatore al Brescia e al Bologna, prima di passare ai biancocelesti e diventare poi dirigente.

Il dirigente laziale si dice contento che siano tornate a sfidarsi in serie A le sue due ex squadre. Ricorda con orgoglio i grandi nomi con cui ha giocato, Guardiola e Baggio su tutti. Ma sottolinea anche un aspetto della sua carriera:

“Non è stata una passeggiata. Non ho avuto aiuti né raccomandazioni. A livello tecnico, da giocatore, e a livello manageriale, da dirigente, sono cresciuto sudandomi tutto, senza che mi venisse regalato niente. Mi sono affidato alla tenacia. E sono orgoglioso di avercela fatta”.

 

Leggi anche:

Zeman al Corsport: “Lazio già avanti rispetto alle altre”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News