Resta in contatto

News

Scudetto 1915, Mignogna: “La Lazio fu discriminata a vantaggio del Nord”

Scudetto 1915, la Lazio attende la risposta degli organi competenti

Nuova, importante scoperta da parte dell’avvocato Mignogna e del team che da tempo lavora per rivendicare l’assegnazione dello Scudetto 1915 ex aequo tra Lazio e Genoa

Torna a parlare dello Scudetto 1915, l’avvocato Gian Luca Mignogna. Lo fa ai microfoni di Radiosei, rivelando un’altra importante scoperta per quanto riguarda la rivendicazione del titolo ex aequo tra la Lazio e il Genoa.

Queste le sue dichiarazioni, riportate da LazioStory.it:

“Quest’estate è stata foriera di un’altra scoperta importante, che sarà anch’essa depositata in Figc. Si tratta di prove che attestano che all’epoca la Lazio subì una grave discriminazione territoriale, con le squadre del Nord che usufruirono di vantaggi importanti”.

Sulle tempistiche entro cui potrebbe arrivare il verdetto della Commissione dei saggi, che sta esaminando le varie richieste sui titoli contesi (non solo riguardanti la Lazio):

“Non ce ne sono di certe, non tanto per quanto riguarda il riesame dell’assegnazione dello Scudetto 1915, quanto per quelle concernenti i campionati del 1925 e del 1927. Non è la nostra rivendicazione che rallenta i tempi, si può arrivare a una decisione già a settembre così come nei prossimi mesi”.

L’avvocato Mignogna predica comunque ottimismo:

“Devo dire che il presidente Gravina e la nuova Commissione Storica hanno avuto un approccio molto serio alla vicenda, dobbiamo essere grati alla nuova Governance della Figc per aver preso a cuore la vicenda, con molta serietà e con molta professionalità. Non mi aspetto stranezze, c’è concretezza e voglia di fare chiarezza da parte della Figc e direi che sono fiducioso”.

 

Leggi anche:

Lazio, parte l’operazione derby: Acerbi c’è, Lukaku torna in gruppo

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ci vorrà un genio x certificare questo tricolore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma davvero xché solo il Nord deve vincere? Ma

trackback

[…] Scudetto 1915, Mignogna: “La Lazio fu discriminata a vantaggio del Nord” […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma vaa non sarebbe la prima volta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Rendere giustizia a quella squadra che servì la patria in guerra e a cui fu preclusa la possibilità di giocare una finale

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News