Resta in contatto

Calciomercato

Pavlovic, test finiti e ritorno in Serbia per preparare l’Europa League

Pavlovic Lazio Partizan

Il difensore serbo classe 2001 è tornato stamattina a Belgrado, dopo aver effettuato i nuovi controlli nell’ambito del suo trasferimento alla Lazio

Il supplemento di test è completato, adesso Strahinja Pavlovic può concentrarsi sul ritorno dei playoff di Europa League. Giovedì il Partizan farà visita al Molde, in casa dei norvegesi andrà difeso il 2-1 ottenuto all’andata.

In campo ci sarà anche il difensore classe 2001, che la Lazio sta per acquistare per 5,5 milioni di euro: l’accordo con il club di Belgrado, come sapete, prevede di lasciare il ragazzo in bianconero fino a giugno. Prima però deve arrivare l’ok definitivo da parte dello staff medico biancoceleste: venerdì scorso i primi controlli in clinica Paideia, tra ieri e oggi il supplemento predisposto dagli specialisti.

Come riportano in Serbia sia MozzartSport.com che Telegraf.rs, il centrale 18enne ha fatto già ritorno in patria stamattina: in tempo utile per ricongiungersi alla squadra di Savo Milosevic e preparare la delicata sfida di giovedì sera: “Ora si attende solamente il via libera da parte dei medici”, si legge. A breve, insomma, sono attese novità da parte sia della Lazio che del Partizan.

 

Leggi anche:

Champions League, Olympiakos ai gironi: buon risultato per la Lazio

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Calciomercato