Resta in contatto

Oltre la Lazio

La Supercoppa Europea è del Liverpool: Chelsea battuto ai rigori

Supercoppa Europea, Liverpool-Chelsea

Il Liverpool non si accontenta: dopo la Champions League, i Reds portano a casa anche la Supercoppa Europea e piazzano il double. Il Chelsea resiste fino ai rigori e all’errore decisivo di Tammy Abraham.

Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e il 2-2 maturato ai supplementari, servono gli undici metri per assegnare il trofeo. I campioni d’Europa di Jurgen Klopp ne segnano cinque, i Blues di Frank Lampard si fermano a quattro.

Il film della Supercoppa Europea 2019

A Istanbul, il Liverpool torna a festeggiare dopo la Champions conquistata nel 2005 – sempre ai rigori – contro il Milan. A passare in vantaggio, dopo 36 minuti erano stati però i vincitori dell’ultima Europa League con Olivier Giroud. Al 48′ il pareggio di Sadio Mané, che sfrutta l’incertezza in uscita di Kepa su van Dijk.

Ai supplementari, le due formazioni inglesi si invertono i ruoli: l’attaccante senegalese trova la doppietta al 95′, prima che Jorginho trasformi al 101′ un rigore giudicato generoso dai Reds. Poi la lotteria dei rigori: il risultato finale è 7-6 per il Liverpool, che centra così la quarta Supercoppa Europea della sua storia nella prima edizione tutta british.

È stata anche la prima finale Uefa arbitrata da una donna: molto positiva la direzione complessiva della francese Stephanie Frappart e della sua squadra, al netto delle valutazioni sul penalty assegnato nel secondo tempo supplementare al Chelsea.

 

Leggi anche:

Simeone rivela: “Ho deciso di diventare allenatore quando ero alla Lazio”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Sul Corriere dello Sport “Icardi, alleanza anti Juve“. L’ipotesi è di un accordo tra Inter, Napoli e Roma per non rinforzare ulteriormente i rivali bianconeri con l’approdo di Maurito a Torino. In taglio alto invece si esalta la vittoria del Liverpool in Supercopp europea. […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ce l’abbiamo pure noi a Formello ???

trackback

[…] Al termine della lotteria dei rigori, che ha visto prevalere i campioni d’Europa, il centrocampista della Lazio ha scelto Twitter per festeggiare il nuovo successo della sua ex squadra: […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio