Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio di nuovo in campo nel pomeriggio: Correa segna anche “in famiglia”

Lazio, Joaquin Correa

Dopo la seduta della mattina, i biancocelesti si sono ritrovati a Formello per la seconda sessione della giornata: il Tucu brilla anche in partitella

Seconda seduta di giornata per la Lazio, dopo l’allenamento di stamattina. I biancocelesti si sono ritrovati alle 18 sul campo di Formello.

Simone Inzaghi ha invertito i gruppi rispetto alla prima sessione: stavolta sono stati centrocampisti e attaccanti a seguire i suoi ordini nell’area tecnica, mentre difensori ed esterni li hanno sostituiti nella parte più atletica.

L’allenamento si è chiuso con una partitella in famiglia: risultato finale 4-1, con doppietta di Correa e del Primavera Nimmermeer. Domani, nella mattinata di Ferragosto, i biancocelesti si alleneranno alle 9.30.

 

 

Leggi anche:

Nessun accordo con la Questura per i funerali di Diabolik

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Lazio di nuovo in campo nel pomeriggio: Correa segna anche “in famiglia” […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Casa Lazio