Resta in contatto

News

Calciomercato Lazio, le situazioni in uscita di Wallace e Durmisi

Il riscatto di Wallace ammonta a 25 milioni. L'indiscrezione de A Bola

Due situazioni in uscita in stallo: il procuratore di Wallace, Mendes lavora per trovargli una squadra importante. Il Besiktas invece, rilancia per Durmisi

Il calciomercato della Lazio continua a fremere, sia per quanto riguarda i giocatori in possibile entrata sia per coloro che potrebbero lasciare la Capitale.

Uno di questi è Fortuna Wallace. Il difensore biancoceleste, dopo tre anni con l’aquila sul petto, sembra essere davvero pronto a fare le valigie. Dopo le prime voci che volevano un suo ritorno in patria, l’occasione è definitivamente sfumata con la chiusura del calciomercato in Brasile. Come si legge sull’odierna edizione del Corriere dello Sport però, il suo procuratore Mendes sta continuando a lavorare al fine di trovare una squadra importante. Il brasiliano intanto continua a piacere al Wolverhampton. Qui il difesore biancoceleste fra l’altro, potrebbe ritrovare anche Bruno Jordao e Pedro Neto.

Analoga la situazione di Riza Durmisi. Il danese sta continuando ad allenarsi con i suoi compagni di squadra ma il suo futuro potrebbe essere lontano dalla Capitale. Il terzino biancoceleste resta ancora nel mirino del Besiktas che dopo una prima timida offerta di 1,5 milioni è tornato all’attacco con una proposta di 2.5. La Lazio da parte sua al momento è scesa nella richiesta di 4 milioni per il suo cartellino e questo potrebbe favorire una chiusura della trattativa in positivo tra le due squadre. Intanto il Besiktas può sognare dopo che Durmisi ha risposto con un like su Twitter ad un tifoso che gli chiedeva di accettare la corte dei bianconeri.

 

Leggi anche:

Fofana nel mirino della Lazio? Il Tempo: “Sarebbe slegato da Milinkovic”

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Calciomercato Lazio, le situazioni in uscita di Wallace e Durmisi […]

trackback

[…] Calciomercato Lazio, le situazioni in uscita di Wallace e Durmisi […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News