Resta in contatto

News

Parolo dopo Lazio-Triestina: “È tutto parte di un percorso di crescita”

Marco Parolo

Marco Parolo è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel al termine dell’incontro con la Triestina. Ecco le sue parole.

Sulla partita di oggi il giudizio di Marco Parolo è più che positivo. Dal test match sono arrivati segnali positivi anche agli stessi giocatori in campo.

“Abbiamo fatto bene in fase offensiva. Sia nel primo, sia nel secondo tempo abbiamo creato tante palle gol. Stiamo lavorando bene, concludiamo bene questa prima settimana di ritiro. Io sono contento per come si è lavorato. Il livello si è alzato ancora di più in squadra. E questo deve essere uno stimolo per tutti. Chi non gioca spingerà di più e chi gioca dovrà sudare parecchio per restare titolare”.

L’opinione di del centrocampista biancoceleste sulla crescita al livello individuale e di squadra.

“Quest’anno siamo cresciuti ulteriormente. Tutto fa parte di un percorso di crescita. La Coppa Italia ci dice che in partita secca difficilmente sbagliamo. Ora dobbiamo portare questa mentalità anche in campionato. La consapevolezza della vittoria in coppa ci ha dato forza per capire che siamo un gruppo di livello. In questo ritiro ci stiamo divertendo e prendendo consapevolezza di noi stessi”. 

Infine un passaggio di ringraziamento sui tifosi.

“Ai tifosi va fatto un grosso ringraziamento. Ci danno da anni una spinta in più qui in ritiro. Magari a volte siamo stanchi, ma loro con la voce ti danno quella carica in più ed è importante che ci seguano si da qui, da Auronzo”.

 

Leggi anche:

Wallace, in Turchia: “Non solo Durmisi, il Besiktas vuole anche il brasiliano”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News