Resta in contatto

News

Lotito ad Auronzo: autografi e scambio di battute con i tifosi

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito

Claudio Lotito ha raggiunto il ritiro della Lazio, presente anche Igli Tare. Per il presidente biancoceleste, scambio di battute con i tifosi

Domani salgo ad Auronzo“. L’aveva preannunciato ieri, Claudio Lotito. E oggi, attorno alle ore 17, il presidente della Lazio si è materializzato allo Zandegiacomo.

Passerella sotto la rete che divide il campo dagli spalti, per firmare autografi e rispondere alle curiosità dei tifosi: “Facciamo gli acquisti giusti e, al contrario di altri, non dobbiamo vendere prima di comprare“, le sue parole a chi sollecitava altri rinforzi. E a un tifoso che gli chiedeva di non “smantellare la Ferrari” (paragone automobilistico coniato dallo stesso Lotito), il numero uno biancoceleste ha replicato: “Non farò diventare la Lazio una 500“.

Ad Auronzo è presente anche Igli Tare, il duo al comando del club avrà modo di caricare la squadra e discutere delle prossime mosse sul mercato (soprattutto in uscita).

 

Leggi anche:

Lazio, Luiz Felipe scherza con Correa: “Quanto sei forte Tucu”

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stasera gioca Patric titolare , aripartimo co’ na’gomma bucata…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma mnon doveva andare via? La Ferrari non parte!

trackback

[…] Lotito ad Auronzo: autografi e scambio di battute con i tifosi […]

trackback

[…] si è divertito a testare i suoi in una partitella 11 contro 11 a campo ridotto. Sotto gli occhi di Claudio Lotito, arrivato ad Auronzo proprio in concomitanza della seduta pomeridiana. Il tecnico ritrova Patric e Badelj in gruppo, gli […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo Lotito fa che questa squadra raggiungano i massimi livelli perché i giornalisti del nord ci mettono ai livelli di Juve ,Milan ,Inter,Napoli e Roma e ci portassero rispetto e siparlasse molto di Lazio ?? no che tante emittente non ne parlino propio come lo sport di Italia uno

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News