Resta in contatto

Approfondimenti

Lotito a Sky Sport 24: “Milinkovic? Non vogliamo tarpargli le ali”

Lotito su De Vrij nella famosa Lazio - Inter: "Io non lo avrei fatto giocare"

Claudio Lotito è arrivato ad Auronzo, ha raggiunto la Lazio in ritiro. Il presidente biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24

È arrivato ad Auronzo, Claudio Lotito, per stare vicino alla Lazio. Per il presidente biancoceleste è anche l’occasione per intervenire ai microfoni di Sky Sport 24.

Queste le dichiarazioni del numero uno laziale su Sergej Milinkovic:

“Prima la Lazio era un club di passaggio, un punto di partenza per arrivare ad altri club. Oggi è diventato un punto d’arrivo. Lo scorso anno ho combattuto per non farlo partire, quest’anno ho meno armi per trattenerlo, ma questo non significa che la società stia lavorando per privarsene. Ha delle ambizioni legittime, non vogliamo tarpargli le ali. Il prezzo? Ce l’ha nel momento in cui uno lo mette in vendita”.

Lotito ha poi parlato anche della permanenza di Simone Inzaghi:

“La Lazio è una grande famiglia e Simone rappresenta la storia di questa società. Il ciclo non si era chiuso e andare via sarebbe stato un errore da parte sua”.

Sul corteggiamento di Juventus e Milan:

“Sapevo perfettamente che i nomi che circolavano non erano così interessati”.

Chiusura su Igli Tare, anche lui rimasto alla Lazio nonostante il tentativo del Milan:

“Forse in altri club avrebbe ottenuto più soldi, ma non avrebbe appagato la soddisfazione che lui ha nel lavorare alla Lazio”.

 

Leggi anche:

Lotito ad Auronzo: autografi e scambio di battute con i tifosi

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] il quotidiano. Dipende dalle offerte per Milinkovic. Lotito ha promesso una squadra più forte, ma non ha escluso la partenza del Sergente. È chiaro quindi che altri acquisti ci saranno solo in caso di cessione del serbo, per il quale, […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Già venduto…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Abbiamo capito !!!

trackback

[…] Qui le parole di Lotito su Milinkovic: “Non vogliamo tarpare le ali a nessuno”. […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ciao Sergej!! St’anno se non stiamo attenti bissiamo l’ottavo posto o facciamo pure peggio… Secondo me non ci si sta accorgendo che le altre bene o male saranno più forti alla fine del mercato. Noi come al solito dobbiamo sperare che non accadano i “fattori imponderabili” e pregare. ?
Ps. Dire “Non vogliamo tarpargli le ali” equivale ad ammettere che siamo ancora una società modesta e un punto di partenza.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Brutta frase…”Non vogliamo tarpargli le ali” la ns Lazio tappa le ali

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???⚪?

trackback

[…] Lotito a Sky Sport 24: “Milinkovic? Non vogliamo tarpargli le ali” […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha rotto abbiamo capito che lo vendono ma facessero presto e non il 31 agosto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lo vendi alla fine del mercato…..così non arriva nessuno….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Caccia li sordi

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti