Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato Lazio, forcing per Lazzari e Vavro: la situazione

Lazio, Lazzari e gli ultimi dettagli prima dell'ufficialità

Calciomercato Lazio, entro il weekend i biancocelesti vogliono chiudere per l’esterno della Spal e per il difensore del Copenaghen

Sono loro due i fronti caldissimi del calciomercato della Lazio: Manuel Lazzari e Denis Vavro, gli oggetti del desiderio biancoceleste. Entrambe le operazioni procedono a passo serrato, l’obiettivo è quello di arrivare a dama entro il weekend.

Nel caso di Lazzari, il discorso procede attraverso i due direttori sportivi: Igli Tare e il suo omologo alla Spal, Davide Vagnati, stanno cercando di trovare la quadra per quanto riguarda Alessandro Murgia. Si tratta sulla valutazione da assegnare al centrocampista della Primavera (per gli estensi 5 milioni, per la Lazio almeno 7-8) e sulla formula: la Spal vorrebbe il classe 1996 a titolo definitivo, a Formello vorrebbe trovare un modo per non recidere totalmente il cordone ombelicale con la casa madre. L’intenzione generale delle due società è comunque quella di arrivare all’accordo finale, con Lazzari entusiasta all’idea di cominciare la sua avventura in biancoceleste.

In Danimarca, invece, la trattativa per Denis Vavro con il Copenaghen viene condotta tramite un intermediario: la Lazio è arrivata a offrire 9 milioni di euro più uno di bonus, il club del difensore slovacco partiva da 12 milioni ma sta abbassando le pretese. Anche in questo caso, il giocatore ha espresso il suo gradimento per i biancocelesti (come testimoniano i like su Instagram ai commenti dei tifosi). Insomma, sia per Lazzari che Vavro l’obiettivo è quello di chiudere al più presto. Il calciomercato della Lazio, almeno la sua prima fase, sta entrando nel vivo.

 

Leggi anche:

Scudetto 1915, “l’assegnazione al Genoa nel 1921 è un falso storico”

 

Pedro Neto salterà l’Europeo U19

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Però sta diventando stucchevole sta roba. N’antra settimana pe Lazzari e Vavro? E se trattiamo Eriksen o Casemiro quanto ci mettiamo? 5-10 anni? Boh…
Poi spiegatemi come Murgia può valere meno di Emmers o Vergani…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vuole chiudere ma se tira pure sui 200 euro!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La soluzione migliore sarebbe trovare un accordo a 6,5 milioni per Murgia, la via di mezzo…

Ezio Impellizzeri
1 anno fa

Magari!!profili interessanti, chiaro che dopo occorrerà vederne le prestazione. Certo è che se arrivasse una ‘altro difensore Hitereger o Bonifazi, a completare il pacchetto difensivo non sarebbe male.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Calciomercato