Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, se parte Strakosha c’è l’ipotesi Micai

Da Salerno spunta un’ipotesi di mercato: se parte Thomas Strakosha potrebbe essere Alessandro Micai a prenderne il posto.

Nella quasi disastrosa stagione della Salernitana, salvatasi all’ultimo respiro dalla serie C, tra le poche note liete c’è Alessandro Micai. Il portiere classe ’93 è stato protagonista di un’ottima seconda parte di stagione. Tanto che, secondo tuttosalernitana.com, Lotito starebbe pensando di portarlo alla Lazio. Sempre che si concretizzi la partenza di Strakosha.

L’estremo difensore è legato ai granata da un contratto quinquennale. Ci sarebbe però un retroscena. Secondo quanto riporta il sito internet, il presidente avrebbe promesso al ragazzo di essere tenuto sott’occhio per un futuro in biancoceleste. Inoltre, dopo la finale-salvezza col Venezia, tra i due ci sarebbe stato uno scambio di battute, ad ulteriore conferma della stima che il patron ha verso il calciatore.

Oltre queste indiscrezioni, però, di conferme ne arrivano poche per ora. Micai sarebbe un esordiente assoluto in serie A e da Salerno sono abbastanza convinti che possa rimanere almeno un’altra stagione con i cavallucci marini.

 

Leggi anche:

Assalto social dei tifosi Reds: vogliono Leiva Player of the year

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

St’autostrada Rm-Sa-Rm è peggio d’a Pontina d’estate…sor tare, fa er serio..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E vattene il portiere della Salernitana a Lotito via sei fuori di testa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lotito freddo e s’abbracciamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perché debbono partire tutti?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se parte strakoscia bisognerebbe prendere perin

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma come se fa?!?!??! Lotito PORCO DALLA NASCITA!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mamma mia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se parte strakoscia io prenderei la portiera della nazionale italiana

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bah? lasciamo perde va’ forse e’ meglio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Andrea Clementi??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grandissimo io lo porterei a giocare con me anche e soprattutto all’oratorio…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Calciomercato