Resta in contatto

Oltre la Lazio

Nations League, la prima edizione è del Portogallo: battuta l’Olanda

Nations League

La Nazionale di Cristiano Ronaldo vince la prima Nations League della storia: decide il gol di Guedes. È il secondo trionfo lusitano dopo l’Europeo 2016

La prima Nations League della storia è del Portogallo: nella finalissima di Oporto, i lusitani battono 1-0 l’Olanda e portano a casa l’edizione d’esordio della nuova competizione continentale.

Allo stadio Dragão, decide il gol al 60′ di Gonçalo Guedes. Per Cristiano Ronaldo e i protagonisti della nazionale guidata da Fernando Santos, si tratta del secondo trionfo dopo gli Europei vinti in Francia nel 2016.

I lusitani avevano superato in semifinale la Svizzera, mentre gli Orange di Ronald Koeman avevano eliminato l’Inghilterra: proprio i Three Lions si sono aggiudicati la terza piazza, superando ai rigori gli elvetici nella finale per il 3° e 4° posto.

 

Leggi anche:

Tare, anche Sky Sport conferma: “Niente Milan, ha deciso di restare”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Oltre la Lazio