Resta in contatto

News

Lazio, le ultime 3 tappe del tour della Coppa Italia e il punto sulle maglie

Lazio, giro di campo con la Coppa Italia

Il responsabile marketing della Lazio, Marco Canigiani, aggiorna la situazione sul tour della Coppa Italia, sulle nuove maglie e sulla campagna abbonamenti

Tra il tour della Coppa Italia, le nuove maglie in cantiere e la campagna abbonamenti da lanciare, la vita in casa Lazio prosegue a spron battuto anche in queste settimane post stagione.

Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, Marco Canigiani ha fatto il punto su tutti questi temi. Leggiamo insieme le dichiarazioni del responsabile marketing biancoceleste.

Gli ultimi tre appuntamenti con la Coppa Italia

Ancora tre occasioni per ammirare da vicino il trofeo conquistato a maggio: venerdì 14 al Macron Store di Settebagni, sabato 15 al Macron Store di Piazza San Silvestro, mentre domenica 16 la coppa tornerà al Lazio Style di Valmontone per l’ultima tappa.

“A Settebagni e Valmontone – spiega Canigiani – verrà replicata anche l’iniziativa in sinergia con Lazio Museum, grazie al quale verrà organizzata un’esposizione delle maglie della Lazio che hanno vinto. Finora tale iniziativa ha avuto un buon riscontro e ha trovato la sorpresa dei tifosi che hanno potuto vedere le maglie che hanno vinto dei trofei nella storia della Lazio”.

La coccarda sulla nuova maglia e la campagna abbonamenti

Un passaggio anche sulle casacche per la nuova stagione, con la maglia-bandiera che andrà “a riposo” per un po’:

“Ai primi di luglio presenteremo la prima maglia, poi scatterà il ritiro con le consuete attività. La coccarda sarò un tocco in più nella nuova casacca, darà più valore alla maglia e, anche solo per conservarla, i tifosi saranno interessati alle prossime divise: questo è uno dei vantaggi che implica la vittoria di un trofeo”.

In chiusura, una battuta sulla campagna abbonamenti:

“Siamo in attesa di lanciarlo, stiamo risolvendo dei problemi burocratici che speriamo di superare presto”.

 

Leggi anche:

Correa, parla il suo amico-preparatore: “Abitavamo a 50 metri di distanza”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News