Resta in contatto

News

Verdone sulla Roma: “Bisogna tornare a vincere, anche la Lazio ci riesce”

Verdone sulla Roma: "Bisogna tornare a vincere, anche la Lazio ci riesce"

Carlo Verdone commenta la situazione del capitano giallorosso De Rossi e chiede alla società di tornare a prendersi delle soddisfazioni come la Lazio

Il noto attore e tifoso romanista Carlo Verdone è intervenuto ai microfoni di ReteSport per commentare le vicende che ruotano intorno alla società giallorossa.

Fra i tanti argomenti trattati, l’attenzione maggiore è ricaduta sulla situazione del capitano Daniele De Rossi, prossimo a giocare la sua ultima partita con la maglia gialorossa contro il Parma, sulla quale si dice particolarmente dispiaciuto.

Il problema è che la società non è chiara, non ha gestito bene la vicenda De Rossi. Daniele è mio amico, quindi mi dispiace particolarmente. Lui era rimasto l’unico e l’ultimo simbolo di giocatore romano e romanista.”

L’addio del capitano ha comportato grandi proteste nell’ambiente romanista, già amareggiato dalla probabile non partecipazione alla Champions League. A far peggiorare l’umore anche la mancanza di trofei negli ultimi undici anni mentre la Lazio si apprestava a vincere la sua settima Coppa Italia.

“Se il prossimo anno non preparano una squadra all’altezza scendo in piazza pure io. E’ arrivato il momento di tornare a vincere qualcosa. Persino la Lazio è riuscita a prendersi qualche soddisfazione. Proviamo a riparare tutto quello che è stato disfatto”.

Questo l’augurio dell’attore romanista in vista della prossima stagione.

 

Leggi anche:

Lazio, la Repubblica: “Inzaghi-Lotito, fumata grigia”. Tra le alternative, Gattuso e Giampaolo

72 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
72 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

a Carleeee…..fa er bravo sei mejo come attore che come tifoso si eri laziale …oscareeeeeeeeeee….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

….rosica… rosica…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

…lo stile, il fascino, la storia, le capacità, la determinazione, l’umiltà e la grandezza della LAZIO non si acquistano…si accrescono col tempo, con la temperanza…piano piano anche altri, applicandosi, ci riusciranno…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Appunto. ..A Roma …SOLO la LAZIO! PULCINELLA!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A Verdo hai sentito che ha detto Luigi Asci , ce sentì da sta recchia?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A scemo tu manco te ricordi più che vuol dire…… Coatti senza fine…. Non ci sta niente da fare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Va a lavora’ sfigato della Roma…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mo capisco perché tifi i difettosi… ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

a rosiconeeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma vattene bruttone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perché la Lazio è meno della Roma!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È meglio che offrì qualche euro….sono finiti saldi in vista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perché la Lazio è più forte della Roma mi pare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Cretino bambacione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Giallo rosso e verdone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Magari se qualcuno da una mano anche alla Roma è più facile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Carle’ t’ho alzato la coppa in faccia e ancora nun te sei ripreso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma va a quel paese tanto per essere gentile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

l’hai capita finalmente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vaffank. Lo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pensa a fare il comico…. non toccare la Lazio … grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Embè anche lui riesce a fare film ed ho detto tutto ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pure te imparate a fa l attore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo, torna a facce ride ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A Carlo me fai ride…..quanto me fai ride

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con zazzaroni fai una bella coppia . Lui balla e te giri con il piattino.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Poveraccio ! Vergognati stron….zo ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

“Anche la Lazio ci riesce” … Sei proprio cretino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A verdo’ pensa a facce ride, nun te allarga’.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma quanto ROSICATE ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Questa te la potevi risparmiare ti facevo più signore comunque forza Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con pure la Lazio c’è riuscita cosa voleva dire in Italia sono 2 i titoli che si possono vincere uno è purtroppo solo per la Juventus è l’altro e da qualche anno cosa nostra mi sembra che stia rosicando un pochino non vi pare?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

AAAAAAAHHHHH VERDONE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

NOI SEMPRE CE RIUSCIMO ; VOI NO; NUN SERVITE A GNENTE CE VERGOGNAMO PURE A AVECCE COME COMPAGNI DE CITTA’ FORZA LAZIO:

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Verdone crepa ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ok bella battuta…….in fondo sei della roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Solo la Roma non ci riesce…… Ahahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CARISSIMO CARLO TI HO SEMPRE STIMATO, MA QUESTA battuta dispreggiativa te la potevi risparmiare?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con i colori dei pagliacci può solo “rosicare”! ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che pena che me fanno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Embe che siamo andicappati noi della Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mavatteneaffan……..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Da persona intelliggente quale sei questa te la potevi risparmiare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quanno er gatto non arriva al lardo dice che è arancico i riommanisti dicono che è la coppa del nonno loro manchi quella riesce a vincere anche se tutti gli anni je la acroccono vedi la Spezia lentella e via dicendo sai che ce non rosicano x niente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che ti credevi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma Pallotta incassa ,non spende ,prende per I fondelli i tifosi giallorossi da anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ecco cosa succede quando inizia il decadimento

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A psicopatico

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News