Resta in contatto

Oltre la Lazio

Corradi e la battuta al Corriere dello Sport: “Il tecnico per la Roma? Di Canio”

Bernardo Corradi

Il Corriere dello Sport svela il motivo della curiosa risposta di Bernardo Corradi al sondaggio sull’allenatore ideale per la panchina giallorossa

Chi ha sfogliato questa mattina il Corriere dello Sport, avrà notato una curiosità: tra le risposte alla domanda “Quale allenatore per la Roma?”, che il quotidiano capitolino ha rivolto a 30 personaggi del mondo dello spettacolo, è spuntata anche una risposta davvero insolita. Quale? “Paolo Di Canio”.

A fornirla, l’ex attaccante della Lazio Bernardo Corradi. Ma l’arcano è stato svelato proprio dallo stesso Corriere dello Sport: si trattava di una battuta dell’attuale assistente allenatore dell’Under 19 azzurra, che al momento della risposta aveva vicino a sé proprio l’amico Di Canio.

Lo spiega su CorrieredelloSport.it Andrea Ramazzotti, autore dell’articolo con relativo sondaggio pubblicato stamattina:

“Solo una battuta per scherzare con un amico che, mentre rispondeva alle domande, era accanto a lui e che voleva prendere in giro. Bernardo Corradi, uno dei componenti della giuria nella nostra inchiesta sul finale di stagione e sul mercato pubblicata stamani, non voleva ‘davvero’ indicare Paolo Di Canio come il tecnico ideale della Roma. Inizialmente aveva preferito non rispondere alla domanda sull’inquilino della panchina giallorossa del 2019-20, salvo poi con il sorriso sulla bocca, ‘candidare’ l’amico che è un simbolo della tifoseria della Lazio e che si trovava a due passi da lui. Da lì il fraintendimento. Una battuta, non una provocazione quella di Corradi che Di Canio, apprezzato opinionista di Sky, ha accettato sorridendo a sua volta”.

 

Leggi anche:

I vostri messaggi d’amore per Simone Inzaghi: “Rimani qui, dove vai?!”

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grandissimo Bernardo Corradi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per mandarli in B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nn riderebbe più nessuno.si sa che chi è stato un grande campione può essere anche un grande mister. se Inzaghi rimane sono contenta ma la Lazio ha bisogno di grandi giocatori che segnano sempre e una difesa dove nn passa neanche un pallone avversario.dove il portiere paratutto.un benji price e in campo un holly atton e un karlheinze snaider.allora vinceremo di tutto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pensate se invece arrivasse Voeller ad allenare la Roma.e rinforzasse difesa e attacco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ponte di Ariccia completo anzi si paga timer???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gli ha fatto male qualcosa che ha mangiato…?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

gira robaccia da quelle parti…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Di Canio mai alla Loma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?????????????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

grande bernardo… sono contento che ti sia tornato il sorriso…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Felice anch’io del tuo buono umore.il mio grande di Canio nelle vene gli scorre il sangue bianco azzurro lasciamola seguire dal pupone de roma

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio