Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, l’allenamento della vigilia: le novità sulla formazione anti-Samp

Lazio, Felipe Caicedo

La Lazio prepara la sfida di domani in casa della Sampdoria: scopriamo le novità sulla probabile formazione provata da Inzaghi alla vigilia

Manca un giorno alla sfida di campionato che attende la Lazio: domani a Marassi (ore 18, diretta tv su Sky), i biancocelesti affronteranno la Sampdoria.

Una partita importante, fondamentale per rilanciare le ambizioni europee (a prescindere dalla finale di Coppa Italia). Simone Inzaghi studia l’undici da schierare al Ferraris e potrebbe riservare qualche sorpresa.

Possibile rilancio in difesa

In difesa, innanzitutto: nel corso della rifinitura, il tecnico ha provato Wallace sul centro-destra, insieme ad Acerbi e Bastos. Mentre la presenza degli ultimi due non sorprende, quella del brasiliano sarebbe una novità assoluta: il classe ’94 non scende in campo da titolare in Inter-Lazio di Coppa Italia dello scorso 31 gennaio. Dopo il lungo infortunio, Wallace è poi rientrato nel finale di gara con l’Udinese: per domani si candida a giocare dal primo minuto.

Coppia sudamericana?

L’altra scelta rilevante potrebbe riguardare l’attacco: Inzaghi ha testato con insistenza la coppia Correa-Caicedo, con Immobile che potrebbe godere di un turno di riposo (almeno dall’inizio).

Le scelte a centrocampo

A centrocampo, confermate invece le indicazioni della settimana: con Luis Alberto e Milinkovic squalificati (il serbo è comunque infortunato), saranno Parolo e Cataldi ad affiancare Leiva. Sulle fasce confermato Romulo, con Lulic sull’out sinistro.

Ancora out Radu, mentre Durmisi ha saltato il secondo allenamento consecutivo.

La probabile formazione

(3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Leiva, Cataldi, Lulic; Correa, Caicedo

Leggi anche:

Dall’arrivo in Italia all’esplosione con la Lazio: il Tucu torna a Marassi

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Casa Lazio