Resta in contatto

Casa Lazio

Formello, Inzaghi inizia le prove tattiche anti-Milan

Lazio, allenamento

Meno 3 a Milan-Lazio. A Formello Simone Inzaghi inizia le prove tattiche in vista della partita di sabato sera a San Siro.

A Formello prosegue la preparazione alla partita contro il Milan. Dopo un lavoro sulla forza, sul campo principale Simone Inzaghi inizia le prove tattiche, con al rosa divisa in due gruppi e i ragazzi della Primavera come sparring partners. Assenti Berisha, ma ormai non è una novità, ancora fermo per un problema al polpaccio, Durmisi e Marusic. Per i montenegrino si tratta del secondo giorno di fila a riposo. sembrerebbe aver riportato una contrattura muscolare dopo il match con il Sassuolo e si preferisce non sovraccaricarlo di lavoro.

Sembra a questo punto quasi sicuro l’impiego di Romulo come esterno destro, con Lulic confermato a sinistra. Domani mattina prevista una nuova seduta. Di fatto sarà già antivigilia del match. Venerdì è in programma la rifinitura e poi la Lazio partirà alla volta di Milano. Sabato sera lo scontro diretto sarà fondamentale per riprendere la corsa Champions dopo gli stop con Spal e Sassuolo.

Molto probabile il ritorno dall’inizio al modulo fantasia. Milinkovic e Luis Alberto agiranno ai lati di Leiva e Correa davanti farà coppia con Immobile. In questo momento è l’assetto che dà le maggiori garanzie a Inzaghi, visti i risultati deludenti dati dal turnover effettuato nelle ultime due partite. Qualche dubbio resta per la difesa. Acerbi a parte, Radu è in ballottaggio con Bastos sul centrosinistra, ma resta favorito il rumeno. Dalla parte opposta Luiz Felipe oggi si è allenato per tutta la seduta insieme ad Acerbi e non alternativamente a lui. Scalpita il classe ’97 per prendere il posto di Patric ma tutto è ancora da decidere. Già da domani ci si aspettano maggiori indicazioni.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio