Resta in contatto

Giorgio Chinaglia

Chinaglia, il Re Giorgio che ci prese per mano

Giorgio Chinaglia

“Chinaglia era la Lazio, nel bene e nel male”: inizia così il ricordo di Long John del nostro amico Giovanni Calviello

Giorgio Chinaglia era la Lazio, nel bene e nel male. Ne è stata la copia più fedele. Re Giorgio, colui che dall’Internapoli ci prese per mano portandoci in A fino allo scudetto del ’74.

L’odiato nemico di tre quarti  d’Italia, che lo riempiva di insulti e improperi; ma lui nulla, anzi si gasava ancora di più segnando gol a carrettate sotto lo sguardo paterno del Maestro.

Lui e Riva rifiutarono la Juve, regalando scudetti rimasti nella memoria collettiva; forse per questo gli si perdonò la fuga in America nel ’76 per seguire la moglie, quando eravamo in piena zona retrocessione, e una gestione presidenziale molto carente. O ancora l’ultimo tentativo di scalata alla società.

Per noi è sempre Lui, quello del dito puntato, della gambetta, del ghigno sardonico che seminava anche la Celere. Per noi Giorgio Chinaglia sarà sempre il grido di battaglia.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
1 mese fa

Il mio IDOLO non c’erano come oggi filmati, foto, io ritaglia o le foto dall’intrepido e qualche altra rivista avevo fatto dietro la porta della mia cameretta un collage di foto di Long Jonh, long Jonh evviva long Jonh eh eh….
Grande Giorgio Chinaglia Unico Immenso

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Giorgio Chinaglia