Resta in contatto

Casa Lazio

Inter-Lazio, il punto sulle formazioni. Problema rientrato per Marusic, forti dubbi per Radu

Inter-Lazio, il punto sugli uomini che potrebbero scendere in campo. Nulla di grave per Marusic. Preoccupazione per Radu. Dubbi in attacco per Spalletti.

Finalmente ci siamo. Dopo due settimane di attesa, buone per riprendersi un attimo prima di vivere gli ultimi due mesi a perdifiato, torniamo ad immergerci nella lotta Champions. Inter-Lazio sarà il primo snodo cruciale e gli aggiornamenti dai campi di allenamento riportano qualche problemino in più per i biancocelesti.

 

Aggiornamento da Formello h 12:00

Rispetto a quanto riportato in mattinata, dai primi segnali in arrivo dall’allenamento odierno sembra rientrato il problema alla caviglia di Marusic. Anche Leiva dà ottimi segnali. Entrambi sono regolarmente in campo per la seduta mattutina. Maggiori preoccupazioni le desta invece Stefan Radu. Solo parte atletica per lui e presenza in capo a Milano sempre più in dubbio. Ancora out Patric, alle prese con l’influenza.

 

Riepilogo situazione Inter e Lazio h 9.00

In casa Inter i dubbi principali sono in attacco. Secondo Sky Sport, Spalletti non si muoverà dal consueto 4-2-3-1. Con Lautaro Martinez KO e la posizione di Icardi perennemente in bilico, nonostante i chiarimenti, ad oggi il candidato principale per una maglia da titolare sembrerebbe il grande ex Keita Balde. Fa sapere l’emittente satellitare che il senegalese, rientrante da un infortunio, si sarebbe mosso egregiamente da unica punta nelle prove tattiche ad Appiano Gentile e il mister ex Roma sarebbe persuaso del suo impiego dal primo minuto.

A Formello, Inzaghi ha qualche grattacapo in più. Da nostre fonti si apprende che gli ultimi problemi riguardano Adam Marusic. Il montenegrino nell’allenamento di ieri ha accusato un dolore alla caviglia. Si attendono per oggi ulteriori aggiornamenti a riguardo. Anche Radu e Leiva non sono ancora al top. Il rumeno, per una distorsione alla caviglia non del tutto riassorbita, ha svolto in questi giorni lavoro propriocettivo sulla sabbia. Il suo utilizzo non è scontato. Il centrocampista brasiliano, per una botta alla coscia subita nell’amichevole in famiglia qualche giorno fa, in questi giorni ha lavorato a parte. Nonostante ciò però, riporta ancora Sky Sport, non sembrerebbe in dubbio la sua presenza in campo. Con Patric ancora fuori per Influenza, l’unico assolutamente certo del posto (ma non è una notizia) è il solito Acerbi.

In ogni caso, dopo tre risultati positivi contro Roma, Fiorentina e Parma, il mister piacentino confermerà il modulo fantasia. Nel 3-5-2 troveranno spazio i “fab four” Luis Alberto, Milinkovic, Correa e Immobile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Fantastici ricordi di un signori eccezionale e letale per chiunque odiato dalla tifoseria romanista all'inverosimile. Quando Cragnotti senza preavviso..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio