Resta in contatto

News

Lazio, Jessica Immobile a Fuorigioco: “A Roma stiamo benissimo, non penso al futuro”

Ciro e Jessica Immobile, dopo i Tik Tok inizia la missione contadini

La compagna dell’attaccante biancoceleste ha rilasciato un’intervista

Ciro e Jessica Immobile. Una delle coppie più amate dal popolo laziale, che nel tempo ha saputo farsi amare e rispettare.

L’attaccante della Lazio e la sua signora stanno per allargare la famiglia e dopo Giorgia e Michela, ad agosto arriverà un maschietto con il quale Ciro: “Non vede l’ora di giocare con la Playstation”.
I due si sono incontrati nel 2012 a Pescara e da subito hanno capito che qualcosa era scattato: “Ho avvertito un forte senso di protezione. Qualcosa di raro che non è mai cambiato. Anche oggi io mi fido ciecamente di lui. Un difetto di Ciro? Vuole sempre avere ragione!”.

Jessica continua poi parlando del futuro: “A Roma stiamo benissimo. Tutto è splendido: i luoghi, il clima, le persone. Al futuro cerco di non pensare, è il rovescio della medaglia di questa vita. Ma anche dovessimo traslocare non sarebbe la fine del mondo, mi seccherebbe un po’ per la scuola delle bambine. Spero di restare, ma nel calcio ovviamente non mi immischio. Spero di avere Ciro tutto per me perché ora il suo lavoro spesso lo porta lontano soprattutto nei weekend. Vorrei un po’ di normalità in più, ecco. E poi sogno di viaggiare, di andare in giro per il mondo insieme ai miei bambini. Mi chiedo solo se vorranno venire…”

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News