Resta in contatto

News

Stadio della Roma, con un comunicato il Codacons chiede lo stop

Stadio della Roma, dopo l’arresto del presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito il codacons con un comunicato chiede lo stop ai lavori.

L’arresto di Marcello De Vito questa mattina ha scatenato una bufera in Campidoglio. L’inter giunta a guida 5 stelle trema. Le accuse di corruzione riguarderebbero anche alcuni favori per agevolare l’iter di costruzione dello  stadio della Roma. In merito a ciò, il Codacons ha emesso un comunicato nel quale chiede espressamente l’interruzione dell iter dei lavori per l’impianto di Tor di valle.

Le parole del Sindaco, che della lotta all’ambiguità e alla scarsa trasparenza dell’amministrazione ha fatto la sua principale battaglia politica, non sono servite a placare le polemiche. Virginia Raggi su facebook ha scritto che non ci sarà alcuna indulgenza verso chi ha sbagliato. Ma al comitato di difesa dei consumatori non è bastato. Invocato lo scioglimento immediato del consiglio capitolino e la nomina di un commissario. E, riguardo lo stadio, è scritto sul comunicato che l’opera non può fondarsi su basi di illegalità. Anche alla luce dei precedenti scandali di cui è stato oggetto, se ne chiede l’immediato stop al progetto.

Questo il testo integrale del comunicato:

“Presentiamo oggi stesso una istanza urgente al Prefetto di Roma e al Ministero dell’Interno affinché si provveda d’ufficio allo scioglimento del Consiglio comunale con contestuale nomina di un Commissario ad acta. I reati per cui procede la Procura relativi a diversi grandi progetti immobiliari nella capitale e che hanno portato all’arresto di un esponente di spicco del M5S, sono talmente gravi da mettere a rischio la gestione della città con grave danno per i cittadini romani, e pertanto lo scioglimento del Consiglio comunale appare l’unica strada percorribile per garantire gli interessi della collettività. Chiediamo l’immediato stop al progetto dello Stadio della Roma, opera già al centro di gravi scandali che non può basare le proprie fondamenta sull’illegalità. Gli atti dell’inchiesta della magistratura saranno depositati al Tar del Lazio nell’ambito del ricorso da noi promosso per il blocco del progetto Tor di Valle.”

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News