Resta in contatto

Oltre la Lazio

Stadio della Roma, Baldissoni: “Vederlo realizzato è un nostro diritto”

Stadio della Roma

Stadio della Roma, le parole del vicepresidente giallorosso

L’attenzione mediatica sullo stadio della Roma è tornata a essere caldissima, dopo l’arresto del presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito.

Sulla vicenda è intervenuto a Sky Sport il vicepresidente del club giallorosso, Mauro Baldissoni. Ecco le sue parole, riportate da Siamolaroma.it:

“Le notizie di questa mattina sono spiacevoli, parlo da cittadino. Non siamo sorpresi da quello che ha detto la procura, dopo un anno e mezzo di conferenza dei servizi, pensare che ci siano atti viziati è difficile. Veder realizzare il progetto dello Stadio è un diritto acquisito della Roma”.

“Gli episodi corruttivi riguardano responsabilità individuali delle persone coinvolte. Poi ci sono quelle collettive di chi amministra la città verso questo progetto. Non siamo preoccupati per un rallentamento. Stiamo lavorando alla variante urbanistica, potremo avere ad aprile tutti i documenti per l’approvazione. Ci aspettiamo che il Comune prosegua il lavoro”.

“Pallotta va ringraziato, tutti noi dobbiamo perseguire un progetto così importante che investitori stranieri hanno deciso di portare in città. Il presidente è determinato ad andare fino in fondo e tutti noi abbiamo la responsabilità di non fargli cambiare idea”.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Diritto ahahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Parte celebrolesa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

VE SE BEVONO A TUTTI……????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

??‍♀️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Annate al Quarticciolo serebbe l’ideale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se…. se…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E pure un rovescio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

faranno il campionato comunale….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Parte lesa…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Provate cor campetto de Regina Coeli: ve viene mejo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Asridicoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La boria di certi personaggi non ha limiti , giusto un riommico poteva essere ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

C’è un errore e chiedo scusa se lo faccio notare, ma lo stadio nel caso si faccia, è di Pallotta e non della Roma.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Avete capito come Si fanno gli stadi con le tangenti …. Non ho parole ora Bisognerebbe rivedere tutto il progetto dello stadio e chi a mangiato sopra a quella persona perche non sara l unica vomitevoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pallotta innocente!

#partelesa

#GoldmanSachs

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Baldissoni sta’ bono che tra un po’ ti vengono a mettere le manette pure a te.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio