Resta in contatto

News

Lazio, Immobile: “C’ha detto sfiga, ma sono ottimista”

Lazio, Immobile

Lazio, le parole dell’attaccante al termine della sfida con la Fiorentina

Dopo il pareggio della Lazio in casa della Fiorentina, Ciro Immobile ha analizzato la gara del Franchi. Ecco le sue dichiarazioni.

Rammarico

“Abbiamo pagato la loro prima occasione, purtroppo questo è il calcio. Dovevamo chiuderla prima”. (@Lazio Style Channel)

“Ci è mancato il colpo del ko. Avevamo meritato il vantaggio e meritavamo anche qualcosa in più. Il mio palo prima e poi altre occasioni da gestire meglio: dovevamo chiuderla prima”. (@Domenica Sportiva)

Occasioni

“Sul primo tiro Terracciano ha fatto una paratona, dispiace per l’occasione dopo quando avrei potuto incrociare. Non possiamo subire gol al primo tiro subito, c’ha detto sfiga ma dobbiamo guardare avanti. Siamo indietro adesso, dobbiamo essere realisti ma anche ottimisti”. (@Lazio Style Channel)

Vietato arrendersi

“Non dobbiamo perdere la testa, il campionato è lungo. Giocando come stasera, con un pizzico di fortuna in più e correggendo qualche sbavatura, ci siamo. Sono positivo”. (@Lazio Style Channel)

“Nonostante tutto è d’obbligo crederci fino alla fine, siamo positivi”. (@Domenica Sportiva)

Squalificato per il Parma

“La mia mancanza non dovrà essere un alibi, abbiamo giocatori altrettanto forti che possono dare una mano. Dovremo dare tutto e vincere, ci sarà anche il derby di Milano e speriamo di accorciare rispetto alle dirette concorrenti”. (@Lazio Style Channel)

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News