Solo la Lazio
Sito appartenente al Network

Lazio, intitolata la nuova sede Admo a Sinisa Mihajlovic

Lazio, cerimonia di inaugurazione del nuovo centro Admo dedicato a Sinisa Mihajlovic. Hanno preso parola anche la moglie Arianna e Cristina Mezzaroma.

A partire dalle 11:30 di questa mattina è iniziata la cerimonia di inaugurazione della nuova sede legale di ADMO Nazionale e ADMO Lazio, in via di Vigna Fabbri 9-9A. Presenti a questo evento autorità, istituzioni del territorio, Cristina Mezzaroma, moglie del presidente della Lazio, e, soprattutto, Arianna Mihajlovic, moglie di Sinisa, al quale è stata intitolata la nuova sede Admo (Associazione Donatori di Midollo Osseo). Dopo aver mostrato ai presenti l’assegno di quattordicimila euro donati da Lazio e Bologna all’ADMO, hanno preso parola sia Arianna Mihajlovic che Cristina Mezzaroma.

Ecco le dichiarazioni di Arianna, moglie di Sinisa: “Volevo ribadire l’importanza della donazione che ha permesso a mio marito di vivere altri tre anni. Se non avesse avuto quel famoso donatore, sarebbe vissuto forse un mese o al massimo due. Volevo ringraziarlo seppur conoscendolo della possibilità che ha potuto dare a lui di conoscere la nipotina che è riuscito a vederla nascere. Continuate a donare perché anche un giorno in più di vita è fondamentale. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito, scusate ma sono emozionata”. 

Ecco le dichiarazioni di Cristina Mezzaroma, moglie di Lotito: “Sinisa Mihajlovic personalmente non l’ho mai conosciuto, ma vedendolo, e riprendo le parole della moglie, mi ha sempre dato una grande forza. Vedere quest’uomo che con caparbietà, con coraggio si affacciava agli sguardi di tutti, mi ha sempre tanto colpito. Credo che abbia dato forza a chi non en aveva. La sua Lazio è stata casa sua per molti anni. Come dice mio marito (Claudio Lotito, ndr) la Lazio è una famiglia e lui era uno dei componenti. La seconda casa credo che sia il Bologna. Ha concluso la sua carriera carriera sportiva, di uomo coraggioso che ha affrontato tante sfide, vittorie e forse tante cadute, al Bologna. La Lazio, per questo, ha voluto contribuire, forse in minima parta, mettendo all’asta delle magliette di Lazio-Bologna di Coppa Italia e il ricavato è stato donato all’Admo. Io do la mia parola che nel prossimo anno potenzieremo eventi per far conoscere, sensibilizzare e cercare più fondi da dedicare a un’associazione come Admo, affinché le possibilità di superare questi mali, da chi ne viene colpito, siano maggiori”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Celtic - Lazio, 3ª giornata Europa League 2019/20
Celtic obbligato a vincere contro la Lazio dopo la sconfitta all’esordio con il Feyenoord ...
Castellanos, alla prima da titolare con la Lazio in casa del Milan, non ha convinto...

Dal Network

Le parole del tecnico granata dopo la sconfitta per 2-0 contro la Lazio Queste le...

Juric ritrova Vojvoda fuori da due partite, ma deve rinunciare ancora a Djidji e Zima...

Solo la Lazio