Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio Women, Catini: “Grande prestazione”

Nel post partita di Trento CF-Lazio Women, l’allenatore biancoceleste Massimiliano Catini è intervenuto ai microfoni ufficiali del Club:

“L’episodio del rigore guadagnato da Visentin dopo pochi minuti è stato molto importante perché ci ha permesso di sbloccare subito il risultato. Le ragazze sono state poi brave a raddoppiare e questo è un segnale importante di crescita.

La squadra ha disputato una grande prestazione soprattutto nella gestione dei tempi della gara sapendo bene quando palleggiare e quando invece accelerare. Il Trento è stato bravo a ripiegare nella propria area, mentre noi siamo stati molto bravi nell’attaccare in ampiezza per fare uscire le nostre avversare attaccandole poi in profondità.

Abbiamo detto tanto riguardo la compattezza del gruppo. Oggi abbiamo avuto la conferma che l’assenza di calciatrici importanti viene colmata dalla forza del gruppo e per questo faccio i complimenti alle ragazze.

Non credo che scendere in campo sapendo già del risultato del Napoli abbia influenzato le ragazze. Conviviamo con questa pressione da ottobre e questo potrebbe diventare un vantaggio per noi. Il nostro futuro dipende solo da noi stessi, quindi affrontiamo tutti gli impegni con rispetto ma pensando solo a noi stessi.

Condon ha avuto bisogno di un periodo di ambientamento per via sia dell’aspetto linguistico che strettamente calcistico. Cercavamo una calciatrice come lei che ci offrisse verticalità e un’alternativa alle giocate di Eriksen che ormai è molto conosciuta. Averle entrambe in campo ci dà maggiori soluzioni tattiche. Oggi ha disputato una grande prestazione, la prima di novanta minuti coronata da due reti importanti. In ogni caso è stata molto brava a dettare i tempi del gioco.

Ben vengano scontri importanti come quello contro il Napoli che è una grande squadra che ha vinto anche in questa giornata. Giocare partite di questo tipo vuol dire essere protagonisti di qualcosa e quindi ben venga. Prepareremo la gara con calma e tranquillità senza guardare la classifica dando continuità alle prestazioni delle ultime due gare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile torna al gol e accorcia su Baggio nella classifica all time

Ultimo commento: "Sevede che è bravo a segnalli, voi manco quelli."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il migliore di tutti i tempi"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Pensa Rita io c'ero ,poi rivedendo in televisione ho capito perchè non ha esultato,per rispetto della sua ex squadra il Foggia ,Grande Uomo mi escono..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News