Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio – Fiorentina, le Cardopagelle: Zack il migliore, Sergej e Luis stanchi

Lazio – Fiorentina, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio Cardone

Provedel 6,5

Bravissimo due volte su Jovic e una su Saponara: stava per arrivare anche sull’inarrivabile sinistro di Gonzalez

Hysaj 6,5

Nico Gonzalez lo fa soffrire, ma spesso i duelli li vince lui e si propone in fase offensiva con buona continuità. In forma

Casale 8

Meritatissimo primo gol in Serie A con furbata d’esterno destro. Goditela, Nicolò

Romagnoli 7

Il maestro del tackle gioca un’altra partita da leader che sa essere umile e pragmatico.

Marusic 7

Ha fatto sostituire Kouamé per disperazione. Sempre in anticipo, sempre a tremila. E meno male che era stanco.

Milinkovic 6

Partita un po’ così del nostro Sergente. L’ho visto affaticato, infatti spesso recuperava palla e poi la perdeva di nuovo. Certo nel finale ha avuto un’idea per Zaccagni, non andata a buon fine, da genio vero: ovvio che Sarri non lo cambi…

Cataldi 6+

Anche per lui la stanchezza si è fatta sentire. Ma cuore e carattere da laziale vero, nonostante il pressing feroce dei viola.

Luis Alberto 6,5

Ha il merito di disegnare il corner da cui nasce il gol di Casale, però non inventa giocate decisive come contro il Milan. Giusto dare più sostanza al centrocampo con Vecino

Pedro 6

Il nostro Pedrito stavolta gira un po’ a vuoto, anche perché la Lazio non gioca nella metà campo avversaria come contro il Milan: paga fatica e aggressività viola.

Felipe Anderson 5,5

Stavolta Pipe fa solo un assist a Ciro, punto. Da falso 9 stecca, ma può capitare: lo perdoniamo, altroché.

Zaccagni 7+

Ancora una volta il migliore della Lazio. Il “più” perché salva perfino un gol con un ripiegamento profondissimo su Ikoné. Irrinunciabile

Sarri 6,5

Bravo a cambiare abbastanza presto nella ripresa, anche se la squadra aveva bisogno di energie fresche già dall’inizio. Le rimonte sono un problema, però questa Lazio ha carattere e non molla niente. Forza Comandante, portaci in Champions!

Lazzari 6,5

Pensavo giocasse dall’inizio, quando entra pensa a sprintare come sa e crea diverse situazioni pericolose.

 Immobile 6+

L’importante è che sia tornato, Ciruzzo nostro. Certo, se poi quel diagonale di destro fosse entrato, sarebbe venuto giù l’Olimpico

M. Antonio 6+

Troppo falloso, ma entra bene in partita e un paio di lanci lunghi per gli esterni mi sono piaciuti molto. Certo in copertura resta fragile.

Vecino 6,5

Bentornato, Matias. Certe notizie – smentite – su un suo possibile addio lo hanno motivato, ha giocato con la verve uruguaiana che tanto serve a questa Lazio

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
1 anno fa

Dire non acquistiamo nessuno perché non vogliamo mettere a rischio gli equilibri dello
Spogliatoio è una presa in giro nei confronti
della tifoseria.La verità è che si ha paura di esporsi finanziariamente per colmare le lacune della squadra.Abbiamo un direttore
tecnico che è contento nel dire che non acquisteremo nessuno invece di fare il possibile per migliorare la squadra.

Val
Val
1 anno fa
Reply to  Maurizio

A questo punto, ribadisco, contro Verona e Salernitana Sarri metta titolari Cancellieri, Basic. Marcos Antonio e Maximiano; così vediamo questa “struttura” per arrivare in Champions.

Giocheremo di nuovo ogni 3 giorni questo periodo, con impegni sia in Coppa Italia che in Conference League e bisognerà fare delle rotazioni necessariamente. Poi si dice sempre che questi non li si fa giocare ed è il motivo per cui poi a gara in corso quando entrano non incidono no? Ecco vediamo come togliere la sete col prosciutto va…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stanchi……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Voti esagerati per una squadra che spreca l*ennesima occasione per fare il saltino di qualità e conferma di avere pochi veri ricambi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Zaccagni oggi ha fatto praticamente il terzino..e ha salvato almeno un paio di gol…da qui si capisce la giornata difficile della squadra a chi critica ricordo che c’è pure l’avversario

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

STANCHI…che parolona… quando si giocherà 3volte a settimana voglio ride

Val
Val
1 anno fa

Quando si giocherà ogni 3 giorni voglio proprio vedere Cancellieri titolare al posto di Immobile, Basic al posto di Milinkovic che criticate tanto, Marcos Antonio al posto di Cataldi (idem come sopra), Maximiano al posto di Provedel (che porello ha fatto solo 5 minuti di disastro).

Come si dice? Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare no? Vediamoli ‘sti fantastici acquisti del mercato da 9 di Giugno, che porelli se fosse arrivato qualcun altro a Gennaio je crollava lo spogliatoio addosso…

Val
Val
1 anno fa

Partita del rammarico. Occasione ghiottissima ahinoi andata male. Alla fine è un punto guadagnato perché abbiamo veramente rischiato di perderla alla fine.

Per me i voti di questa pagella sono un po’ troppo alti.

Manca quel qualcosa in più che ci faccia fare ‘sto benedetto salto di qualità definitivo.

Ruggero
Ruggero
1 anno fa
Reply to  Val

Mancherà sempre Val,non c’è la voglia , ne ambizione,sono stanco di ripetermi ma finché ci sarà lui si vivrà sempre alla giornata, quest’anno la penalizzazione Juve e tu speri,che poi?
Il quarto posto in nessuno sport è stato mai un obiettivo,lo hanno inventato i giornalisti e a Lotito sta bene cosi,non è oggi che dobbiamo lamentarci,la fiorentina è una bella squadra,adesso è rientrato Ciro ,speriamo…..

Val
Val
1 anno fa
Reply to  Ruggero

La Fiorentina è una buonissima squadra, ha solo il problema di concretizzare in zona goal, per il resto se si vedono le sue statistiche la sua posizione in classifica è troppo severa.

Su Lotito & Tare ovviamente siamo d’accordo, sul piazzamento Champions, la vedo diversamente. Non siamo una squadra come Juventus o le milanesi, non abbiamo vinto storicamente tutti i loro titoli, quindi per come la vedo io quello è un passo intermedio fondamentale attraverso cui passare per poter tornare a vincere. Questo alidilà dei discorsi di natura economica, poiché ritengo che anche possedendo grandi risorse economiche, comunque una squadra la si deve costruire ed abituare a certi tipi di palcoscenici prima di poter raccogliere dei frutti.

Fabrix
Fabrix
1 anno fa

A mio avviso dopo il gol di Casale abbiamo smesso di giocare per tutto il primo tempo e fino al 15″ della ripresa. Fino a lì ho contato due tiri della Lazio: un gol e un tiro di Pedro fuori. Abbiamo pensato di gestire la partita, ma di contro la Fiorentina ha sprecato 5/6 palle gol oltre al gol fatto. Erano in palla, tonici e tostarelli. Dopo il 15” e fino al 94” le squadre se la sono giocata e chiunque avrebbe potuto vincere (la traversa ancora trema…). Milinković un po’ irritante con troppi passaggi sbagliati e palle perse, Cataldi e Pedro appannati, Felipe giù di tono, Ciro che vuole fare i gol alla Piola al volo. Bene la difesa con Provedel da 7: due/tre interventi non facili li ha fatti salvando il risultato. Alla fin fine punto guadagnato

Articoli correlati

Il presidente della Lazio ha parlato dell’episodio Ndicka. La Roma recupererà la partita contro l’Udinese...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio