Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio, altri miglioramenti rispetto all’anno precedente

Lazio, Sarri migliora rispetto a se stesso e a quanto fatto durante la scorsa prima metà di stagione.

La gara dell’Olimpico tra Lazio e Milan ha sancito la chiusura del girone d’andata dell’attuale campionato di Serie A. Per i biancocelesti è stata una serata dolcissima, nella quale hanno nettamente brillato per gioco, portando a casa una vittoria schiacciante che rilancia alla grande le loro ambizioni Champions per questa stagione. Oltre a questo, i ragazzi di mister Sarri possono sentirsi persino incoraggiati dai numeri e dalle statistiche raccolte in questo girone d’andata, che sono in evidente miglioramento rispetto all’anno scorso.

+6 PUNTI – I primi dati che risultano lampanti agli occhi di tutti sono il +6 rispetto a un anno fa e una media punti attuale di 1.95 a partita, rispetto a quella dell’anno scorso che era di 1.63 a gara. La Lazio risulta come quarta squadra della Serie A che ha più punti rispetto all’anno scorso, ma tra le big del campionato che lottano per i vertici della classifica è invece la seconda. Di conseguenza, si può trarre la conclusione che la squadra sta avendo sempre più benefici dal lavoro fatto fino ad ora con l’allenatore toscano.

DIFESA BILINDATA – Ciò che invece colpisce più di qualsiasi altra cosa è il fatto che Lazio abbia ora una difesa talmente granitica che non la si vedeva più così solida da tanti anni. I numeri dicono che, l’anno scorso alla 19^ giornata, la squadra biancoceleste aveva già subito 34 gol, mentre ora ha subito solo 15 reti, diventando attualmente la seconda difesa della Serie A. Inoltre la differenza reti è passata da +5 di un anno fa a +20 di oggi e, anche in questo caso, è ora la seconda migliore del campionato. A questo si può anche aggiungere una ciliegina sulla torta: la Lazio di Sarri ha mantenuto la porta inviolata per ben 11 volte. Su quest’ultimo dato, è attualmente la migliore, a pari merito con la Juventus.

UN BUON AUSPICIO Queste particolari statistiche possono indurre all’ottimismo l’ambiente laziale e far immaginare che la squadra di mister Sarri possa proseguire sulla stessa lunghezza d’onda anche nella seconda parte di stagione. A maggior ragione se sono combinati con i numeri offensivi della squadra capitolina. Infatti, anche se ha fatto 4 gol in meno, passando da terzo a quarto attacco, rispetto all’anno scorso, il reparto offensivo biancoceleste, durante questo girone d’andata ha dovuto fare a meno in diverse partite del suo bomber principe, Ciro Immobile, a causa di infortuni muscolari. Perciò anche un dato non pienamente positivo può lasciare indurre all’ottimismo per il prosieguo del campionato.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Genoa - Lazio, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio...
L'esterno biancoceleste, Mattia Zaccagni, ha espresso sui social la sua felicità per aver rinnovato il...
Lazio, il video pubblicato dalla società capitolina che preannuncia la grande celebrazione del primo scudetto...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio