Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Zanetti: “Lazio squadra equilibrata, non dobbiamo abbassarci troppo”

Le parole del mister azzurro alla vigilia di Lazio-Empoli

La Lazio per quello che ha dimostrato è una squadra equilibrata, a tratti quasi ingiocabile che abbina l’idea di calcio di mister Sarri, che tutti conosciamo, a calciatori di talento. Hanno un grande centravanti che ha dei tempi straordinari ad attaccare la profondità, cosa che faceva meno Beto nell’ultima partita contro l’Udinese. Dobbiamo lavorare di reparto. Dovremo cercare di non abbassarci troppo, quindi in un certo senso di non portarci il pericolo in casa. Inoltre dobbiamo essere più cinici quando ci offriranno degli spazi e delle opportunità”.

La Lazio per quello che ha dimostrato è una squadra equilibrata, a tratti quasi ingiocabile che abbina l’idea di calcio di mister Sarri, che tutti conosciamo, a calciatori di talento. Hanno un grande centravanti che ha dei tempi straordinari ad attaccare la profondità, cosa che faceva meno Beto nell’ultima partita contro l’Udinese. Dobbiamo lavorare di reparto. Dovremo cercare di non abbassarci troppo, quindi in un certo senso di non portarci il pericolo in casa. Inoltre dobbiamo essere più cinici quando ci offriranno degli spazi e delle opportunità”.

Continua a leggere le dichiarazioni del mister dell’Empoli su CalcioEmpoli.it.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il comunicato è apparso pochi istanti fa sul sito ufficiale della società azzurra. LEGGI QUI...

Manca solo l’annuncio del club, ma l’esperienza ad Empoli di Zanetti è terminata. Al suo...

Arrivati i comunicati di Empoli e Lazio che sanciscono il passaggio di Matteo Cancellieri al...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio