Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Lazio, Lotito: “La manovra non regala assolutamente nulla. Tutti pagheranno ciò che devono”

Il patron biancoceleste ha parlato della manovra salva calcio

Claudio Lotito replica agli attacchi contro la manovra salva calcio. Il presidente biancoceleste, e senatore di Forza Italia, ha parlato ai microfoni di Adnkronos:

“Sento molti gridare allo scandalo, ma non si tratta di una norma che ‘regala’, tutti pagano quello che devono pagare. La normativa che da molti viene denominata impropriamente ‘salva-calcio’ non riguarda infatti come viene detto strumentalmente da alcuni leader dell’opposizione solo la Serie A del Calcio, ma tutte le società sportive, professionistiche e dilettantistiche di qualsiasi disciplina sportiva (come la pallacanestro, il nuoto, la pallavolo, ecc.): viene di fatto prorogata fino al 29 dicembre 2022 la misura, che consente a tutte le imprese del settore sportivo che dal primo gennaio al 22 ottobre 2022 si sono viste sospendere le tasse, di dilazionare i pagamenti di ritenute Irpef comprensive delle addizionali comunali e regionali e dell’Iva.”

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Attilio Floccari pensa alla tua con l’indice di liquidità detti volgarmente buffi 🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

sciacquatevi tutti la bocca nelle fogne. Solo Viola e Cremonese in regola coi pagamenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E quando pagherete

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sei laziale e tanto basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Buggiardo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La normativa che da molti viene denominata impropriamente salva-calcio non riguarda infatti come viene detto strumentalmente da alcuni leader dell’opposizione solo la Serie A del Calcio, ma tutte le società sportive, professionistiche e dilettantistiche di qualsiasi disciplina sportiva (come la pallacanestro, il nuoto, la pallavolo, ecc.): viene di fatto prorogata fino al 29 dicembre 2022 la misura, che consente a tutte le imprese del settore sportivo che dal primo gennaio al 22 ottobre 2022 si sono viste sospendere le tasse, di dilazionare i pagamenti di ritenute Irpef comprensive delle addizionali comunali e regionali e dell’Iva».

Val
Val
1 anno fa

Veramente molti non si rendono conto che questa è semplicemente una misura di buonsenso di cui usufruiranno molte società sportive per assorbire la botta subita durante la pandemia.

Articoli correlati

Lazio, le parole di Rovella all'evento organizzato da Figurine Panini...
Formello, le prove tattiche alla vigilia della trasferta di Firenze: Zaccagni è finalmente tornato a...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio