Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Svizzera-Camerun: dove vederla in tv, in streaming e formazioni ufficiali

Al Janoub Stadium di Al Wakrah si apre anche il Gruppo G con la sfida tra gli elvetici allenati da
The post Svizzera-Camerun: dove vederla in tv, in streaming e formazioni ufficiali appeared first on Tifosinrete.

Al Janoub Stadium di Al Wakrah si apre anche il Gruppo G con la sfida tra gli elvetici allenati da Yakin e gli africani di Song

Arriva il momento dell’esordio Mondiale in Qatar anche per Svizzera e Camerun, che si sfidano nella prima partita del programma di oggi. La squadra di Yakin se la dovrà vedere contro quella allenata da Song, nel match valido per il Gruppo G, lo stesso di Brasile e Serbia.

Dove vederla: streaming e diretta tv

La partita tra Svizzera e Camerun si gioca alle 11 all’Al Janoub Stadium di Al Wakrah. Il match sarà trasmesso in esclusiva tv su Rai 2 (anche sul canale 101 Rai 4K per chi dispone di una tv abilitata) e in streaming su RaiPlay.

Formazioni ufficiali Svizzera-Camerun

SVIZZERA (4-3-3): Sommer; Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo. Ct: Yakin. A disposizione: Omlin, Kobel, Koehn, Fernandes, Schaer, Steffen, Comert, Zakaria, Aebischer, Fassnacht, Frei, Rider, Jashari, Seferovic, Okafor. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno.

CAMERUN (4-3-3): Onana; Tolo, Castelletto, N’Koulou, Fai; Hongla, Anguissa, Gouet; Mbeumo, Toko Ekambi, Choupo-Moting. Ct: Song. A disposizione: Ngapandouetnbu, Epassy, Ngom Mbekeli, Wooh, Mbaizo, Ebosse, Endoua, Nkoundou, Kunde, Ntcham, Marou, Ngamaleu, Nsame, Bassogog, Aboubakar. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno.

ARBITRO: Tello (Argentina). Assistenti: Brailovsky, Chade (Argentina). Quarto uomo: Martinez (Honduras). Var: Vigilano (Cil). Ass. Var: Guerrero (Messico).

The post Svizzera-Camerun: dove vederla in tv, in streaming e formazioni ufficiali appeared first on Tifosinrete.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Qatar 2022