Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Svizzera-Camerun 1-0: vittoria elvetica tra gli sbadigli

La squadra di Yakin si impone con il minimo scarto: 1-0 firmato da Embolo, per ironia della sorte nato in Camerun. Brutta partita, senza squilli e che premia oltremodo gli elvetici. I Leoni africani, da indomabili, diventano impalpabili

Debutto in Qatar per Svizzera e Camerun, nella prima gara di oggi, sotto il sole di Al Wakrah. Song schiera gli africani in corposo assetto difensivo, ma pronti a colpire nelle ripartenze pur lasciando l’iniziativa agli elvetici. Toko Ekambi da una parte e Xhaxa dall’altra provano le prime conclusioni. Choupo-Moting si invola sul filo del fuorigioco e arriva al tiro, respinto da Sommer: tutto inutile, per posizione di fuorigioco. Un’incornata di Elvedi finisce larga, replica Akanji senza centrare la porta di Onana. Primo tempo senza emozioni e senza tanti spazi da sfruttare, le squadre non riescono a costruire con efficacia: leggermente meglio gli elvetici.

Al 3° minuto della ripresa, molto male il Camerun che si fa infilare agevolmente: Shaqiri pesca in area da destra Embolo, il quale comodamente insacca di piatto. La punta non esulta, ricordando le sue origini a Yaoundé. Azione personale di Choupo-Moting sulla linea di fondo, Sommer gli chiude lo specchio (57°). I Leoni africani da indomabili diventano impalpabili, la loro pericolosità è nulla se si esclude un colpo di testa centrale di Anguissa. Con un’azione simile al gol, Vargas calcia verso Onana che però respinge la sfera; pochi secondi dopo lo stesso centrocampista del Napoli anticipa in modo decisivo Embolo davanti alla porta. Il capitano svizzero Xhaka stoppa e tira (88°), Onana interviene in sicurezza. L’ultima chance è per il subentrato Seferovic: al 95° ancora il portiere dell’Inter gli nega il gol del 2-0 dopo una buona azione personale. Il risultato non cambia più, Svizzera con tre punti comodi in saccoccia contro un brutto Camerun. La compagine di Song si mostra quale la peggior squadra africana finora scesa in campo in Qatar.

TABELLINO

SVIZZERA-CAMERUN 1-0

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer 6,5; Widmer 6, Akanji 6,5, Elvedi 6, Rodríguez 5,5 (90° Comert n.g.); Freuler 6, Xhaka 6; Shaqiri 6 (72° Okafor s.v.), Sow 5,5 (71° Frei s.v.), Vargas 5 (81° Rieder n.g.); Embolo 6 (72° Seferovic s.v.). Commissario tecnico: Hakan Yakin 6.

CAMERUN (4-5-1): Onana 6,5; Fai 6, Castelletto 5,5, Nkoulou 5,5, Tolo 6; Mbeumo 5,5, Hongla 6 (68° Ondoua 5,5), Oum Gouet 6, Anguissa 6, Toko Ekambi 6 (74° Nkoudou s.v.); Choupo-Moting 5,5 (74° Aboubakar 5,5). Commissario tecnico: Rigobert Song 5.

ARBITRO: Tello (Argentina) 6.

RETE: 48° Embolo.

NOTE: ammoniti Fai, Elvedi, Akanji; minuti di recupero: 2, 6.

The post Svizzera-Camerun 1-0: vittoria elvetica tra gli sbadigli appeared first on Tifosinrete.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Qatar 2022