Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, Marusic: “Milinkovic domina la Serie A e trova motivazioni ogni anno”

Lazio, Adam Marusic ha rilasciato una lunga intervista a Mozzart Sport, nella quale ha parlato molto del suo compagno di squadra Milinkovic.

Ecco le sue dichiarazioni: Non per niente qui a Roma lo chiamano Sergente. Anche prima che arrivassi lui era la stella della Lazio. Ha segnato due gol nel derby ed è diventato popolare. Ma di anno in anno sta migliorando sempre di più e questo dimostra che tipo di giocatore è. È affascinante come trovi la motivazione ogni anno. Anche se ogni anno viene scritto che può lasciare la Lazio e andare in un club più grande, ogni stagione successiva gioca meglio. È diventato il centrocampista con più gol nella storia del club. È una cosa indescrivibile. Tanti gol e assist. Lui domina la Serie A. Alla fine di ogni stagione penso che non possa fare di meglio. Trova sempre motivazione, ha fame di successo e non c’è sazietà in lui”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News