Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio – Udinese, una partita combattuta che termina con un pareggio a reti bianche

Lazio – Udinese, partita combattuta e un punto ciascuno per entrambe le squadre. Esce per infortunio Immobile al 28′.

La sfida tra Lazio e Udinese all’Olimpico di Roma è fondamentalmente caratterizzata dalla fisicità e dalle letture tattiche per non commettere errori e non regalare occasioni d’oro agli avversari. La gara vive della traversa di Samardzic e Deulofeu e dell’infortunio di Immobile, ma, tutto sommato, il pareggio è il risultato più giusto per azioni prodotte dalle due squadre.

PRIMO TEMPO – La sfida tra le due squadre comincia subito dal punto fisica, con non pochi contrasti, tant’è che il primo giallo della gara arriva al 7′ con Becao su Zaccagni. La prima palla pericolosa arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 10′, dove la difesa dell’Udinese ha esitato un po’ nel cercare di sventare il pericolo, ma, dopo 2 minuti, i bianconeri colpiscono la traversa con Samardzic. L’Udinese si fa pericoloso in contropiede, con Deulofeu che serve ancora Samardzic che viene murato in area di rigore e in maniera provvidenziale da Casale. Mentre il primo tiro in porta per i biancocelesti arriva al 25′ con Felipe Anderson, che arriva davanti a Silvestri, grazie alla combo Lazzari-Milinkovic, ma salva l’estremo difensore della squadra friulana. Altro miracolo di Silvestri al 27′ su colpo di testa di Milinkovic. Splendido il cross di Felipe Anderson che fa da assist per il centrocampista. La Lazio sembra in un momento favorevole, ma, dopo un minuto, Ciro Immobile si ritrova costretto ad uscire per un problema muscolare. Al suo posto entra Pedro. Da allora poche emozioni e una perdita enorme per la Lazio.

SECONDO TEMPO – La ripresa comincia sulla falsariga del primo tempo e la prima occasione pericolosa arriva sulla testa di Udogie al 52′, con la palla che finisce fuori non di molto. Poi Deulofeu e Zaccagni, rispettivamente al 55′ e al 58′, hanno tentato di fare il gol della domenica col destro a giro, ma senza prendere lo specchio della porta. Anche Becao esce per infortunio  al 62′. E’ verso l’ultima mezz’ora che le due squadre cercano di più il gol della vittoria. Un’azione pericolosa, da parte della Lazio, arriva solo al 69′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa di Casale che finisce di molto a lato da buona posizione. Pereira arriva vicino al gol con un tiro forte in diagonale al limite dell’area al 71′, ma Provedel fa una straordinaria parata e mantiene la porta inviolata. Milinkovic viene ammonito al 71′, dando una possibilità a Deulofeu di tirare in porta su calcio di punizione, ma non impensierisce nemmeno Provedel. Stesso giallo arriva a Lovric al 78′ e, sempre su punizione, Milinkovic tenta di fare la stessa cosa di Deulofeu, ma Silvestri para agevolmente il suo tiro. Al minuto successivo Casale salva ancora, stavolta su tiro di Arslan. L’Udinese colpisce un’altra traversa al 84′ con Deulofeu. L’ultima cosa che regala la partita è un altro cartellino giallo a Ehizibue al 92′. Finisce con un pareggio a reti bianche tra Lazio ed Udinese.

COSA LASCIA LA GARA – L’Udinese sarà in ogni caso soddisfatto per il punto conquistato all’Olimpico, contro una Lazio in grande forma, cosa che ha confermato pure questo pomeriggio, ma, per i biancocelesti, è un pareggio che lascia un sapore amaro, soprattutto per la perdita di Ciro Immobile, che potrebbe venire a mancare per diverse partite, addirittura fino alla sosta del Mondiale in Qatar.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lazio - Hellas Verona si giocherà sabato 27 aprile alle 20:45...
Dopo la vittoria in rimonta sul Lecce, i biancocelesti fanno visita al club dell'ex Bianchessi...

Un vero Mago in campo: Luis Alberto, l’uomo di cui si è parlato di più...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio