Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, Basic: “Sono pronto a cogliere la mia occasione. Il mio futuro è in questa squadra”

Lazio, le parole di Toma Basic in conferenza stampa pre gara.

Dopo le parole di Maurizio Sarri, è intervenuto anche Toma Basic in conferenza stampa pre gara di Europa League di domani contro lo Sturm Graz.

Domani occasione per giocare in Europa. Il primo gol con la Lazio lo hai segnato in Europa e all’Olimpico

“L’Europa è un’opportunità per chi gioca meno. Vediamo se domani giocherò, ma sono pronto”.

Sarri ti ha appena detto che è colpa sua se hai giocato poco. Ti ha elogiato, come ti senti?

“La stagione era iniziata bene, poi però sono cambiate rapidamente. Il calcio è così ma sono convinto di poter dimostrare tanto alla Lazio e aspetto la mia occasione. E’ un momento difficile per la mia carriera, ma, come detto prima, le cose cambiano velocemente”.

Le prossime due gare di Europa League sono decisive per il passaggio del girone della Lazio?

“Si, penso che domani sarà una partita difficile. Sturm Graz è squadra di livello che corre molto. Anche se giochiamo molto è solo una questione mentale per noi”.

Come stai psicologicamente in squadra? pensi di rimanere a lungo qui?

“Si. La situazione che sto vivendo è simile a quella che ho già vissuto a Bordeaux e all’Hajduk Spalato. Il mio futuro è alla Lazio. Non mi interessa cosa dicono i giornali”.

C’è concorrenza in squadra. Cosa hai in più rispetto agli altri?

“Posso aiutare in campo sotto tutti gli aspetti. Il mio mister mi ha detto che serve un po’ di personalità: sto lavorando sotto questo aspetto”.

Quale gara ti aspetti rispetto a quella della settimana scorsa?

“Il campo dello Sturm Graz era piccolo. Quindi domani all’Olimpico ci troveremo meglio e, secondo me, vinceremo”

Dopo ottimo ritiro pre campionato, ti aspettavi queste difficoltà?

“Speravo sicuramente di giocare di più, ma questo è il calcio. Sto tranquillo e stiamo giocando un ottimo calcio. Vogliamo continuare così”.

Ha un grande tiro in porta. Sarri ti chiede di usarlo di più?

“Si, ma anche tutti i miei compagni. Questo è anche un aspetto legato alla personalità e anche su questo devo lavorare”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News